Education > Visite e Laboratori > Gruppi

Quando il Giappone scoprì l'Italia. Storie di incontri 1585 - 1890

INFORMAZIONI
Infoline 02 54917
education@mudec.it

 

QUANDO IL GIAPPONE SCOPRÌ L’ITALIA. STORIE DI INCONTRI 1585 - 1890

Visita guidata alla mostra (60’)

Durante la visita guidata i visitatori avranno l’opportunità di conoscere più da vicino come e perché la società giapponese comincia a dialogare con l’Occidente. Un inedito Tintoretto apre la prima parte del percorso espositivo, quella focalizzata sulla prima e sulla seconda storica ambasceria giapponese in Europa. Potremo inoltre osservare la ricostruzione del cosiddetto “museo Giapponese” voluto dal Conte Giovan Battista Lucini Passalacqua, celeberrima testimonianza della grande fascinazione esercitata dal Giappone nei confronti della élite culturale europea di fine secolo.

Costo per gruppi adulti: 110€ visita guidata in italiano
130€ visita guidata in lingua


ORIENTE MUDEC EXPRESS

Visita guidata alle mostre Impressioni d’Oriente + Quando il Giappone scoprì l'Italia (90’)

La visita guidata coniuga per la prima volta due differenti mostre incentrate sugli scambi culturali tra l’Europa e il Giappone. La prima parte della visita racconterà invece delle ambascerie cristiane nel cuore dell’Europa - la più celebre capitanata da Ito Mancio ritratto da Tintoretto - per condurci poi all’interno della ricostruzione completa del cosiddetto Museo Giapponese che il Conte Giovanbattista Lucini Passalacqua organizzò nella sua villa in Lombardia esponendo i suoi souvenirs de voyage del cuore.
La seconda sezione del percorso espositivo permetterà di conoscere i tanti reciproci influssi esistenti tra gli artisti nipponici ed europei, a cavallo tra ‘800 e inizi ‘900. Momento chiave perché dopo secoli venne ripresa l’era dei grandi viaggi da e verso l’Oriente, che permise uno straordinario incontro di culture e uno scambio vastissimo di opere d’arte e manufatti giapponesi, in Europa.

Costo per gruppi adulti: 130€ visita guidata in italiano
110€ visita guidata in lingua

 
Top