Scritti dalla Città Mondo: Il tempo di un altro tempo: dalle viscere del mondo, invito per un non futuro

BC19_Mudec_1200x628-1Con Paula Carrara e le attrici Tiziana Colombo, Sara del Corona, Valentina Ghelfi, Maria Elena Santomauro e Francesca Savegnago. 

Sabato 16 novembre alle ore 15:00
Sede: Spazio delle Culture

Esponente di rilievo della drammaturgia contemporanea brasiliana, Carlos Canhameiro punta su un linguaggio che flirta con la prosa e la poesia. Paula Carrara ci propone una lettura “nello spazio” di un testo che esplora i meandri di una contemporaneità divenuta insensibile alla condizione umana. Intorno a un tavolo, la parola e la sonorità di oggetti del quotidiano costruiscono l’atmosfera d’ascolto di una decisione già presa: le donne non faranno nuovi figli. Ruotando intorno a questo rifiuto, le voci di queste donne si moltiplicano, si addensano in frammenti corali, si sfrangiano in assoli. Parlano da madri e da figlie, sante, prostitute, vecchie e giovani la cui futura disperazione celebra un presente che deve essere ascoltato.

A cura di Lamparina Luminosa.