Edizione cinese di Chinamen. Un secolo di cinesi a Milano

_invito_chinamen_30gennaio2020_mudec_def1-1Incontro

Giovedì 30 gennaio ore 18.00
Auditorium

A 3 anni di distanza dal grande evento dedicato alla storia della collettività cinese a Milano, promosso da Comune di Milano e Mudec, un incontro di taglio artistico e culturale per celebrare l’edizione cinese del saggio a fumetti “Chinamen” e festeggiare insieme il Capodanno che quest’anno, con il Topo, dà inizio a un nuovo ciclo.
La pubblicazione del volume Chinamen per l’editore DangDang (unico fumetto italiano pubblicato in Cina) segna un punto decisivo nella fase di restituzione di questo progetto.
Finalmente, la storia e le origini della nostra piccola Chinatown di Milano diventano un patrimonio condiviso per italiani e cinesi.
Chinamen è stata un’impresa partecipata e, insieme agli autori Ciaj Rocchi e Matteo Demonte, saranno presenti tutte le realtà che, negli anni, hanno creduto importante condividere e sostenere questa storia di
integrazione.

Aprirà l’incontro Filippo del Corno, Assessore alla Cultura del Comune di Milano.
Seguiranno gli interventi di:

-Daniele Brigadoi Cologna, curatore scientifico della mostra e dell’intero progetto (Università dell’Insubria
e socio fondatore di Codici);
-Alessandra Lavagnino e Jin Zhigang, direttori dell’Istituto Confucio dell’Università Statale di Milano;
-Francesco Boggio Ferraris, direttore della Scuola di Formazione Permanente della Fondazione Italia Cina;
-Erik Wu (Associna) e Alessandro Cheung (Uniic), rappresentanti delle più importanti associazioni cinesi
di seconda generazione a Milano.

L’incontro, tradotto in diretta anche in lingua cinese dai ragazzi dell’Associazione Studentesca della
Cattolica, sarà presentato e moderato da Dario Di Vico (Corriere della Sera) e Lala Hu (Università
Cattolica di Milano).

In chiusura, come segno di buon auspicio, le ragazze della teieria Xingcha presenteranno una cerimonia
del tè che verrà poi offerto a tutti i presenti nello Spazio delle Culture.

Ingresso gratuito