7 eventi trovati.

Internazionale Corazon

Giovedì 16 giugno ore 18:30
Spazi Mudec
Performance

Internazionale Corazon è un progetto di arte pubblica che affronta i temi della contaminazione culturale e dell’incontro con le comunità attraverso pratiche partecipative e nuovi rituali artistici. Il progetto è iniziato nel 2018 attraverso un esteso laboratorio territoriale a cui hanno preso parte i danzatori Sambos de Corazon e i loro coetanei del Liceo Artistico “Caravaggio” ed il loro quartiere di riferimento, quello attorno a via Padova a Milano, dove vivono piu’ di ottanta comunità straniere differenti.

Gli abiti tradizionali caporales e le danze sono stati reinventati in maniera sincretica e contaminata dai nuovi segni e simboli che costituiscono il nostro nuovo paesaggio collettivo.
Gli abiti in una nuova fase diventano medium per affermare la centralità dell’incontro tra culture e identità diverse, in una relazione che si instaura nella dimensione fisica dei corpi, vere piattaforme e luoghi di scambio e disseminazione di saperi attraverso la danza.

Cittadini e ballerini di provenienza, genere ed identità artistiche differenti danzano in un’opera collettiva fatta di performance originali: fil rouge dell’opera sono i costumi, di volta in volta ricombinati a partire dal rapporto con il movimento e codici delle danze e culture incontrate.
Internazionale Corazon coinvolge cittadini performer in un’opera collettiva nella città fatta di danze e performance originali, invitando ad immergersi dentro a nuovi alfabeti, fatti di corpi e movimento, alla ricerca di un nuovo paesaggio condiviso.

A cura di Francesca Marconi per Internazionale Corazon

DOCUCITY: Generazione Mix

Sabato 18 giugno ore 15:00
Auditorium

Concorso per film documentari e opere audiovisive di non-fiction che in questa edizione affrontano in modo creativo il tema delle nuove generazioni di cittadini italiani con background diasporico.
Proiezione delle opere selezionate e premiazione del documentario vincitore, decretato dalla seguente Giuria:
Suranga Deshapriya Katugampala (regista e sceneggiatore)
Silvia Miola (filmmaker, sinologa e vincitrice edizione di Docucity “La citta delle donne”)
Medhin Paolos (fotografa, attivista, ricercatrice)
Giusi Santoro (produttrice della casa di produzione PopCult documentari )
Marco Wong (Consigliere comunale di Prato, intellettuale)

Il concorso è promosso da Docucity Documentare la Città in collaborazione con l’Ufficio Reti e Cooperazione Culturale del Comune di Milano e la Fondazione UNIMI.

Let’s queer

Giovedì 30 giugno ore 18:30
Auditorium
Talk e Performance

Spettacolo di voguing e presentazione del lavoro del gruppo dei performer di Porta Venezia.
Il vogueing o voguing è uno stile di danza contemporanea, nato nei locali gay frequentati da latinoamericani e da afroamericani già dai primi anni sessanta, in cui veniva originariamente chiamato «presentazione» e più tardi «performance». È uno stile in continua evoluzione praticato perlopiù nelle cosiddette ballroom.

Presentazione del progetto “My Queer Blackness, My Black Queerness”.
MQBMBQ è un progetto digitale fondato e diretto dall’editor-at-large di nss magazine e creative director, Jordan Anderson, nato nel tentativo di esplorare le diverse prospettive di ciò che significa essere Black e Queer nei diversi contesti sociali italiani.

Con Kenji Benji e Jordan Anderson
A cura di Kiki House of Juicy Couture e My Queer Blackness, My Black Queerness

Mudec in Rap

Giovedì 7 luglio ore 18:30
Spazi Mudec
Performance

Serata performativa che restituisce tutto il lavoro del laboratorio “Museo in Rap”, attraverso le storie dei ragazzi che vi hanno partecipato auto-narrate da parole, musica, emozioni e partecipazione.

Momenti durante i quali potremo sentire le melodie e gli strumenti che hanno ispirato i ragazzi in questo percorso, concludendo con una jam session di pura espressione artistica, dove gli strumenti si fonderanno con le voci dei ragazzi per creare nuove trame sonore e nuovi testi completamente improvvisati – come da tradizione della cultura Hip Hop.

A cura di Simone Andres Ollearo (produttore discografico e musicista)

Test evento Milano Arte Pubblica

Titolo evento
Giorno XX mese ore 00.00
Luogo Mudec

Una lectio magistralis che ripercorre la carriera del fotografo e regista, protagonista della mostra I Believe in Miracles. L’artist Talk sarà l’occasione per conoscere da vicino uno dei più interessanti testimoni della produzione fotografica contemporanea. Un percorso visivo, arricchito da proiezione di immagini e una precisa selezione musicale, restituirà la sua storia professionale e quella privata. Dagli esordi all’incontro con Andy Warhol, dalle grandi produzioni per le celebrities di tutto il mondo alle sue personali ricerche sui temi etici e sociali.

Un dialogo tra l’artista e i curatori della mostra Denis Curti e Reiner Opoku.

Test evento Milano Arte Pubblica

Titolo evento
Giorno XX mese ore 00.00
Luogo Mudec

Una lectio magistralis che ripercorre la carriera del fotografo e regista, protagonista della mostra I Believe in Miracles. L’artist Talk sarà l’occasione per conoscere da vicino uno dei più interessanti testimoni della produzione fotografica contemporanea. Un percorso visivo, arricchito da proiezione di immagini e una precisa selezione musicale, restituirà la sua storia professionale e quella privata. Dagli esordi all’incontro con Andy Warhol, dalle grandi produzioni per le celebrities di tutto il mondo alle sue personali ricerche sui temi etici e sociali.

Un dialogo tra l’artista e i curatori della mostra Denis Curti e Reiner Opoku.

Test evento Milano Arte Pubblica

Titolo evento
Giorno XX mese ore 00.00
Luogo Mudec

Una lectio magistralis che ripercorre la carriera del fotografo e regista, protagonista della mostra I Believe in Miracles. L’artist Talk sarà l’occasione per conoscere da vicino uno dei più interessanti testimoni della produzione fotografica contemporanea. Un percorso visivo, arricchito da proiezione di immagini e una precisa selezione musicale, restituirà la sua storia professionale e quella privata. Dagli esordi all’incontro con Andy Warhol, dalle grandi produzioni per le celebrities di tutto il mondo alle sue personali ricerche sui temi etici e sociali.

Un dialogo tra l’artista e i curatori della mostra Denis Curti e Reiner Opoku.