399 events found.

VISIONI D’ARTE – ARTISTI CORAGGIOSI.

Banksy, ancora tu?

Domenica 17 marzo ore 16.30

Auditorium
L’Associazione Culturale Silvia Dell’Orso, in collaborazione con il Mudec, presenta l’ottava edizione della rassegna quest’anno curata da Micol Veller. Con il supporto di documentari di divulgazione va in scena il racconto di chi – artista o architetto, collezionista o mercante – ha viaggiato nel mondo alla ricerca di ispirazioni e contaminazioni culturali. La seconda giornata dal titolo “Banksy, ancora tu?” è interamente dedicata a uno dei protagonisti della più importante rivoluzione culturale del 21° secolo e alla sua arte non autorizzata. Le sue provocazioni appaiono sui muri di tutto il mondo denunciando l’arroganza del potere economico e politico.
Banksy raccontato in 3 minuti
(3’), Italia, 2018, © Hartburger blog
Exit through the gift shop
(87’), USA e Regno Unito, 2010, di Banksy, © Feltrinelli Real Cinema
Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili
 
 

FESTA DEL PAPÀ – Caccia in permanente con il papà

190319-festa-papa-1200x628

Martedì 19 Marzo ore 17.00-18.30
Bambini 6-11 anni
Sede: Collezione permanete

Possiamo diventare piccoli esploratori?
Al MUDEC, nel giornata della festa del papà, si potrà viaggiare in paesi lontani e scoprire le usanze di popoli esotici.
Un’avvincente caccia al tesoro tra le sale delle collezioni permanenti, con prove d’abilità e giochi di destrezza. Durante il percorso in mostra i partecipanti dovranno risolvere enigmi e misteri, dopo aver superato tutti gli ostacoli i partecipanti potranno raggiungere una meritata ricompensa.
Costo: € 10 bambini 6-11
Costo: € 10 papà
Attenzione: ciascun adulto può portare fino a 3 bambini.
http://www.ticket24ore.it/ita/event/caccia-al-tesoro-in-collezione-permanente-con-il-papa-speciale-festa-del-papa/1944

NELLO SPECCHIO DELL’ALTRO. SCRITTORI PERUVIANI IN EUROPA

Banner_specchio-19-03Martedì 19 Marzo ore 17.30
Sede: Spazio delle Culture “Khaled al-Asaad”
Conferenza

La letteratura peruviana, e latinoamericana, non viene più scritta solo a Lima, Buenos Aires o Città del Messico, ma anche a Ginevra, Londra, Roma o Berlino. Si parlerà di scrittori peruviani che vivono da tempo in Europa e che da qui scrivono. Il loro è uno sguardo intenso e complesso, vasto e plurale.  Riflettono sul loro mondo e sul nostro, dalla distanza e dalla prossimità. Ce ne mostrano le connessioni e i contrasti, le contaminazioni e i conflitti.
Con Emilia Perassi (Università degli Studi di Milano)

MILANO: UNA CITTÀ, MILLE LINGUE. POETRY IS MY PASSION

Giovedì 21 marzo ore 18.00
Visita guidata con esposizione poetica
L’associazione Cubeart – Asociación Cultural no profit, propone, presso il Museo delle Culture, una visita guidata speciale con performance poetica. Una guida e un poeta creeranno un dialogo tra la storia degli oggetti e gli autori protagonisti, in una chiave interculturale che intende valorizzare le culture internazionali inserite nel tessuto cosmopolita della città. Un progetto poetico che si basa sulla ricchezza del multilinguismo e dell’interculturalità, componente rilevante dello sviluppo sociale ed economico di Milano. In questo dialogo la lingua è il patrimonio più prezioso dei popoli, e la Poesia come sua manifestazione più alta si assume il compito di ridare più sensi all’espressione artistica e civica. Il Poeta, quando impegnato ed attivo nella società, rappresenta ed esalta i valori umani fondamentali per la convivenza. Il punto di partenza, quindi, è ricercare e organizzare tracce significative di una poetica metropolitana nelle svariate comunità d’origine – di per sé non omogenee – ma portatrici di un patrimonio vivo che può misurarsi con il patrimonio culturale della città di Milano.
L’evento è gratuito fino a esaurimento posti disponibili, con obbligo di prenotazione tramite il seguente link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-mudec-poesia-poetry-is-my-passion-milano-una-citta-mille-lingue-55207529206?aff=ebdssbdestsearch
 

LA COSTA, LA MONTAGNA, LA SELVA: DANZE E FOLKLORE DEL PERÙ

Banner_danza-21-03Giovedì 21 marzo ore 18:30
Sede: Spazio delle Culture “Khaled al-Asaad”
Conferenza

Conferenza di etnomusicologia, presentazione di costumi e illustrazione delle diverse danze.
Il Perù conta più di 300 danze tipiche, che sono accompagnate da costumi che variano a seconda della città di provenienza. Le danze sono in relazione con la Madre Terra, con il Dio Sole Inca, con la Cosmovisione Andina.
con Rosemary Hancco e il gruppo folclorico Tarpuy Milano
a cura dell’Associazione Paradigma

BANKSY IS NOT ON FACEBOOK

Giovedì 21 marzo ore 19.00

Visita guidata in mostra per adulti
Attivo dai primi anni Duemila, la sua figura di writer contemporaneo è ancora sconosciuta, contribuendo a definire i tratti di un mito dei nostri tempi. In mostra racconteremo i retroscena più sconosciuti delle reazioni al “fenomeno Banksy” da parte della critica, del mondo dell’arte e della politica.
http://www.ticket24ore.it/ita/event/visita-banksy-banksy-is-not-on-facebook-adulti/1926
 

“STORIE DI UOMINI E ANIMALI” mostra Steve McCURRY

Giovedì 21 marzo ore 19.30

Visita guidata in mostra

Quante sono le storie che si possono raccontare attraverso l’obiettivo di una macchina fotografica? Viaggeremo insieme al grande fotografo ed esploratore americano alla scoperta delle storie più straordinarie, curiose e impressionanti che legano uomini ed animali di continente in continente, in un ‘safari fotografico’ che metterà in gioco non solo il nostro spirito di osservazione ma anche la nostra immaginazione.
Prenota la tua visita: https://www.mudec.it/ita/online-tickets/
 

Conferenza del Direttore di Machu Picchu Fernando Astete

190322-machu-888x500Conferenza del Direttore di Machu Picchu Fernando Astete
Venerdì 22 marzo 2019 ore 18.00
Sede: Auditorium
Per promuovere la conservazione e la salvaguardia del Machu Picchu, il Mudec in collaborazione con la Cattedra UNESCO dell’Università di Genova organizzano una conferenza con l’antropologo Fernando Astete.
Per oltre 30 anni  Fernado Astete ha dedicato la sua vita alla salvaguardia, alla conservazione e alla ricerca del Santuario Storico di Machu Picchu, la stampa lo ha definito “il guardiano di Machu Picchu” per la costanza del suo impegno e per l’autoritá che gli è stato riconosciuta tanto dal mondo scientifico quanto dalle comunità locali. Ha esplorato e mappato i suoi oltre 37000 ettari, scoprendo strade, costruzioni e insediamenti insieme a diverse testimonianze archeologiche nella zona.
Dal 1994, Astete è stato direttore del Parco sino ad ora,continuando il suo lavoro disinteressato insieme a un ampio gruppo interdisciplinare di scienziati, ricercatori e professionisti.