602 eventi trovati.

IL MESSICO AL MUDEC – Frammenti di storia messicana moderna del XX secolo

ANTENATI_frammentiGiovedì 31 maggio
Orario: 18.30
Sede: Sala Khaled al-Asaad

Prof.ssa Maria Matilde Benzoni, Università Statale Milano
“Frammenti di storia messicana moderna (XVIII-XX secolo)”
Ricercatrice di Storia moderna presso l’Università degli Studi di Milano dove insegna Storia della Spagna e dell’America latina e Storia moderna per Lingue, approfondirà il tema della storia messicana moderna. Autrice del testo ‘La cultura italiana e il Messico. Storia di un’immagine da Temistitan all’Indipendenza’ (1519-1821).
Ingresso libero, fino ad esaurimento posti.
 

La Fiesta de Frida

Giovedì 31 maggio 2018Banner_Frida_Vestida
Ore: 18.30
Sede: Design Store

“Frida Vestida”
Da mercoledì 30 maggio a domenica 3 giugno si festeggerà la chiusura della mostra di Frida Kahlo. Oltre il mito con 5 giornate di aperture straordinarie ed eventi speciali.
Presentazione del libro “Frida Vestida”. Introduce Chiara Savino; segue dialogo tra l’autrice Alessandra Galasso e Diego Sileo, curatore della mostra Frida Kahlo. Oltre il mito, e Cristina Morozzi, director of Education dell’Istituto Marangoni.

La Fiesta de Frida

FRIDA_Aperitivo-Mexican-StyleGiovedì 31 maggio 2018
Ore: 19.00
Sede: Mudec Bistrot

Aperitivo mexican style
Da mercoledì 30 maggio a domenica 3 giugno si festeggerà la chiusura della mostra di Frida Kahlo. Oltre il mito con 5 giornate di aperture straordinarie ed eventi speciali.
Aperitivo mexican style – Birra Poretti con musica a cura di Radio24.

La Fiesta de Frida

FRIDA_FiestaVenerdì 1 giugno 2018

Da mercoledì 30 maggio a domenica 3 giugno si festeggerà la chiusura della mostra di Frida Kahlo. Oltre il mito con 5 giornate di aperture straordinarie ed eventi speciali.

Mudec LAB – dalle 18.00 alle 21.00

Open Lab: crea la tua Calavera. Laboratorio estemporaneo dedicato al pubblico dei più piccoli in cui creare la tipica maschera messicana.

Mudec Bistrot – dalle 19.00

Aperitivo mexican style – Birra Poretti con musica a cura di Radio24.

La Fiesta de Frida

FRIDA_FiestaSabato 2 giugno 2018

Da mercoledì 30 maggio a domenica 3 giugno si festeggerà la chiusura della mostra di Frida Kahlo. Oltre il mito con 5 giornate di aperture straordinarie ed eventi speciali.

Mudec LAB – dalle 18.00 alle 21.00

Open Lab: crea la tua Calavera. Laboratorio estemporaneo dedicato al pubblico dei più piccoli in cui creare la tipica maschera messicana.

Design Store – dalle 18.30

Presentazione libro “From Frida with love”. Chiara Savino dialoga con Diego Sileo, curatore della mostra Frida Kahlo. Oltre il mito.

 Mudec – dalle 19.30 alle 24.00

Incursioni performative tratte dallo spettacolo teatrale “Le apparenze ingannano – PERFORMING FRIDA” a cura di Pleiadi Art Production.

Mudec Bistrot – dalle 19.00

Aperitivo mexican style – Birra Poretti con musica a cura di Radio24.
• Nelle giornate di sabato e domenica, dalle 9.30 alle 24.00, nel cortile del Mudec ci saranno i due originalissimi bookshop itineranti della mostra: L’Ape Car e la cargo bike “La tienda de Frida”.

La Fiesta de Frida

FRIDA_FiestaDomenica 3 giugno 2018

Da mercoledì 30 maggio a domenica 3 giugno si festeggerà la chiusura della mostra di Frida Kahlo. Oltre il mito con 5 giornate di aperture straordinarie ed eventi speciali.

Mudec – dalle 9.30 alle 22.30

“Frida sono io!”: in occasione dell’ultima giornata di mostra, uomini, donne e bambini sono invitati a vestire i panni della grande artista messicana.
Tutti i visitatori che arriveranno al Mudec vestiti alla maniera di Frida Kahlo riceveranno uno speciale sconto sull’ ingresso alla mostra.
La gallery fotografica dell’evento sarà pubblicata sui social e sul sito della mostra.

Mudec – dalle 19.30 alle 24.00

Incursioni performative tratte dallo spettacolo teatrale “Le apparenze ingannano – PERFORMING FRIDA” a cura di Pleiadi Art Production.

• Nelle giornate di sabato e domenica, dalle 9.30 alle 24.00, nel cortile del Mudec ci saranno i due originalissimi bookshop itineranti della mostra: L’Ape Car e la cargo bike “La tienda de Frida”.
• Nella giornata di chiusura della mostra tutti i visitatori potranno portar con sé un ricordo di Frida Kahlo: da una grande boule si potranno “pescare” parole, poesie e pensieri della grande artista messicana.

Giardini al CUBO. Milano edition 2018.

giardini-al-cubo-milano
Giovedì 7 giugno ore 21.15: I LUOGHI DEL ‘68
Con Toni Capuozzo, giornalista e scrittore. Dalle prime manifestazioni del ‘68 con studenti in giacca e cravatta alle barbe lunghe, maglioni sfatti, all’eskimo: in un anno tutto cambiò molto rapidamente. Il ‘68 è stato moltissime cose immateriali – la musica, i manifesti nelle camere dei ragazzi, Bandiera Gialla alla radio – ed è stato anche molte cose materiali e molti luoghi – le Clarks, le minigonne, gli stivaletti, il mangiadischi e le musicassette, il ciclostile e il megafono, il Liceo Parini e l’Università Cattolica.
Per info e prenotazioni: https://www.cubounipol.it/agenda

Dal batik all'Art Nouveau. Il filo che unisce oriente e occidente

· Giovedì 14 giugno ore 19.00
Visita guidata a cura di Laura Todeschini
In occasione della mostra “Dal batik all’Art Nouveau. Il filo che unisce oriente e occidente”, ospitata presso lo Spazio delle Culture del Mudec, giovedì 14 giugno alle ore 19.00 sarà possibile scoprire gli aspetti e le particolarità più interessanti di questo prezioso e antico tessuto orientale con una visita guidata della mostra a cura di Laura Todeschini, co-curatrice del progetto.
La visita guidata è gratuita, con obbligo di prenotazione (max 25 pax) al seguente indirizzo email: fortuna.pellegrini@fortcom.it.
Per informazioni clicca qui.

Giardini al CUBO. Milano edition 2018.

giardini-al-cubo-milano
Giovedì 14 giugno ore 21.15: LEZIONI DI ROCK – The Beatles
Con Ernesto Assante
Storia e cronaca si fondono in un percorso guidato tra ascolti, video e parole, per entrare in una macchina del tempo e viaggiare a ritroso attraverso curiosità, aneddoti e testi, riscoprendo così opere che fanno parte della storia della musica e anche della vita di noi tutti. Una lezione ricca di canzoni memorabili e storie indimenticabili.
Per info e prenotazioni: https://www.cubounipol.it/detail/agenda/p/sette-anni-che-cambiarono-il-mondo

The Migrant School of Bodies

Giovedì 21 giugno ore 18.00
Auditorium Mudec
La rappresentazione della migrazione nella performance e nella coreografia contemporanee
Giovedì 21 giugno alle ore 18.00, il MUDEC ospiterà uno degli appuntamenti di “The Migrant School of Bodies” progetto a cura di Ariella Vidach e Maria Paola Zedda e vincitore del bando MigrArti – Spettacolo 3° edizione –MiBACT – Spettacolo dal vivo. Una giornata di incontri, performance, video e riflessioni sulle poetiche e pratiche decoloniali nella danza e nella performance contemporanea, mettendo in luce l’importanza dei processi partecipativi, così come i loro rischi, nel superamento dei confini culturali, nella trasmissione delle tradizioni e nella scrittura di nuovi codici di comunicazione condivisi.
A cura di Ariella Vidach Aiep
in collaborazione con Mo’O Me Ndama e Studio Azzurro
Con: Antonia Alampi (SAVVY Contemporary), Lynhan Balatbat – Helbock (Colonial Neighbours, SAVVY), Daniel Blanga Gubbay (Aleppo), Alessandro Pontremoli (Università Torino, commissione MiBACT).
L’ingresso all’incontro è gratuito con prenotazione al seguente indirizzo email: info@aiep.org