681 events found.

“I BAMBINI DI TEHERAN” Cortometraggio di Farian Sabahi

Martedì 13 febbraio
Orario: 10:00 – 19:00, ore 10:30 presentazione a cura dell’autrice
Sede: Auditorium Mudec

“I BAMBINI DI TEHERAN” Cortometraggio di Farian Sabahi

Una video-installazione che verrà proiettata al MUDEC che racconta al pubblico il gesto emerito dell’Iran che durante la Seconda Guerra mondiale accolse profughi polacchi, ebrei e cattolici, provenienti dall’Europa.  In particolare son protagonisti quattro ebrei polacchi, che all’inizio della guerra, scapparono dalla Polonia invasa dai tedeschi verso la Polonia occupata dai sovietici.

Da qui inizia la deportazione nei campi di lavoro in Siberia, poi in Uzbekistan in orfanotrofi spesso gestiti da istituzioni cattoliche. Una tappa importante del loro lungo viaggio e Teheran, che il 25 agosto 1941 fu invasa dalle truppe britanniche e sovietiche. Come loro circa un migliaio di bambini polacchi, chiamati appunto «I Bambini di Teheran» perché qui trascorsero il periodo più lungo delle loro peregrinazioni, prima di raggiungere quella che ancora era chiamata Palestina, dove furono smistati in base alle abitudini della famiglia di provenienza.

Un racconto toccante attraverso la forma del documentario-cortometraggio, rivolto a tutti con ingresso libero fino a esaurimento posti, per ricordare insieme una pagina toccante della nostra storia recente.

Presentazione a cura dell’autrice: ore 10:30

IL MESSICO AL MUDEC – Gli Aztechi di Frida e Diego

Giovedì 15 febbraio
Orario: 18.30
Sede: Auditorium MudecFRIDA_Palinsesto

Prof. Davide Domenici, Università di Bologna, curatore della mostra Il sogno degli antenati.
“Gli Aztechi di Frida e Diego. Il passato precoloniale nell’arte della rivoluzione messicana”

Archeologo americanista, ha preso parte a ricerche archeologiche a Nazca (Perù), Isola di Pasqua (Cile) e Teotihuacan (Messico); dal 1999 dirige il Progetto Archeologico Rio La Venta (Chiapas, Messico). Nell’opera di Frida Kahlo, Diego Rivera e di altri celebri artisti dell’epoca sono frequenti le rappresentazioni di scene di vita del Messico antico o le immagini di oggetti archeologici, spesso derivanti dalle loro collezioni personali. Le opere di questi artisti svelano il ruolo che il passato pre coloniale ebbe nella costruzione ideologica del Messico post-rivoluzionario.
Ingresso libero, fino ad esaurimento posti.
 

Frida Kahlo. Oltre il mito: visita guidata

FRIDA_Banner_Sito_Mudec_ITA_M_883x446Giovedì 15 febbraio
Ore: 19.30
Visita guidata (60’)

Celebrata e mitizzata come icona femminile dell’arte del novecento la figura di Frida Kahlo resiste ogni tentativo di semplificazione. Un enigma che trascende il suo romanzo biografico, ma che la ricchissima raccolta di opere, fotografie e documenti inediti permetterà di sondare in tutta la sua eccezionale profondità, in un tentativo di risalire alla linfa rivoluzionaria della sua iconografia. Dai suoi contatti con le avanguardie europee, in special modo il surrealismo, alla sua radice messicana e al suo impegno politico seguiremo la parabola di una personalità multiforme in grado di sfidare ogni convenzione della sua epoca e di disegnare con la sua opera le tensioni e i conflitti che attraversano il “secolo breve”.
Tutti i giovedì alle h 19.30 e tutti i sabati alle h 16.45
Costo: € 20 adulti (ingresso + attività)
Si consiglia la prenotazione con prevendita sul sito www.ticket24ore.it o chiamando l’infoline 02.54917. Possibilità di acquisto in cassa il giorno stesso, salvo disponibilità.

Speciale carnevale: MASCARADA MEXICANA

FRIDA_Banner_Sito_Mudec_ITA_M_883x446Speciale carnevale
MASCARADA MEXICANA
Sabato 17 febbraio
Ore: 15.15
Visita animata + laboratorio (90’)
Famiglie con bambini 6/11 anni

Quanti sono i colori, gli oggetti e le strane creature che popolano un carnevale messicano? Presi per mano da Frida ci immergeremo nella cultura del suo paese natale alla ricerca di tutto il necessario per creare la nostra calavera, la maschera tradizionale messicana che indosseremo prima di lanciarci nei festeggiamenti.
Costo: € 15 (bambini 6-11); € 20 adulti (ingresso + attività)
Si consiglia la prenotazione con prevendita sul sito www.ticket24ore.it o chiamando l’infoline 02.54917. Possibilità di acquisto in cassa il giorno stesso, salvo disponibilità.

Fiesta con Frida!

Sabato 17 febbraio
Ore: 15.15
Visita animata + laboratorio (90’)
Famiglie con bambini 6/11 anniFRIDA_Banner_Sito_Mudec_ITA_M_883x446

La vivacità dei colori, i profumi, gli animali e le piante dalle forme bizzarre: immagini strane e meravigliose che permeano la cultura messicana e che sono uno degli ingredienti fondamentali dell’arte di Frida. In mostra i ricordi dell’artista, custoditi all’interno di una valigia speciale, ci inviteranno ad osservare le sue opere e le sue fotografie. In laboratorio parteciperemo all’allestimento di un’autentica ed esuberante festa ricreando le vivaci e allegre atmosfere del suo paese natale, fra scheletri danzanti, tessuti sgargianti, frutti e fiori! Infine tutte le famiglie potranno lasciare la loro traccia sul Frida Wall, il murales del MUDEC Lab che omaggia la grande artista!
Tutti sabati alle ore 15.15
Tutte le domeniche alle ore 11.15 e alle ore 15.15
Costo: € 15 (bambini 6-11); € 20 adulti (ingresso + attività)
Si consiglia la prenotazione con prevendita sul sito https://www.mudec.it/ita/online-tickets/ o chiamando l’infoline 02.54917. Possibilità di acquisto in cassa il giorno stesso, salvo disponibilità.

Frida Kahlo. Oltre il mito: visita guidata

FRIDA_Banner_Sito_Mudec_ITA_M_883x446Sabato 17 febbraio
Ore: 16.45
Visita guidata (60’)

Celebrata e mitizzata come icona femminile dell’arte del novecento la figura di Frida Kahlo resiste ogni tentativo di semplificazione. Un enigma che trascende il suo romanzo biografico, ma che la ricchissima raccolta di opere, fotografie e documenti inediti permetterà di sondare in tutta la sua eccezionale profondità, in un tentativo di risalire alla linfa rivoluzionaria della sua iconografia. Dai suoi contatti con le avanguardie europee, in special modo il surrealismo, alla sua radice messicana e al suo impegno politico seguiremo la parabola di una personalità multiforme in grado di sfidare ogni convenzione della sua epoca e di disegnare con la sua opera le tensioni e i conflitti che attraversano il “secolo breve”.
Tutti i giovedì alle h 19.30 e tutti i sabati alle h 16.45
Costo: € 20 adulti (ingresso + attività)
Si consiglia la prenotazione con prevendita sul sito www.ticket24ore.it o chiamando l’infoline 02.54917. Possibilità di acquisto in cassa il giorno stesso, salvo disponibilità.

Speciale carnevale: MASCARADA MEXICANA

FRIDA_Banner_Sito_Mudec_ITA_M_883x446Speciale carnevale
MASCARADA MEXICANA
Domenica 18 febbraio
Ore: 11.15 e 15.15
Visita animata + laboratorio (90’)
Famiglie con bambini 6/11 anni

Quanti sono i colori, gli oggetti e le strane creature che popolano un carnevale messicano? Presi per mano da Frida ci immergeremo nella cultura del suo paese natale alla ricerca di tutto il necessario per creare la nostra calavera, la maschera tradizionale messicana che indosseremo prima di lanciarci nei festeggiamenti.
Costo: € 15 (bambini 6-11); € 20 adulti (ingresso + attività)
Si consiglia la prenotazione con prevendita sul sito www.ticket24ore.it o chiamando l’infoline 02.54917. Possibilità di acquisto in cassa il giorno stesso, salvo disponibilità.

VISIONI D’ARTE

Visioni_dArte_banner_avanguardiaDomenica 18 febbraio
Orario: 16.30
Sede: Auditorium Mudec

“Come grida l’avanguardia. L’onda lunga del Futurismo”
L’Associazione Culturale Silvia Dell’Orso nell’ambito del palinsesto Novecento Italiano, promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano, presenta la tradizionale assegna cinematografica che porta in scena film e documentari di divulgazione dei beni culturali. La prima giornata “Come grida l’avanguardia. L’onda lunga del Futurismo” prevede un focus sui maggiori protagonisti del Futurismo italiano, Balla, Boccioni, Severini e Carrà. Gli ultimi due, qui intervistati dopo la seconda grande guerra, confermano la lunga e innovativa parabola del Futurismo e non solo. Chiusura con un’inedita e curiosa sintesi della rassegna: Arte italiana 1910-1950, per la regia di un giovane Folco Quilici.
Giacomo Balla e il Futurismo
(14’), Italia, 1977, di Ugo la Rosa, © e gentile concessione della Cineteca Nazionale di Roma
Boccioni a Milano
(34’), Italia, 1983, di Raffaele Andreassi
Personale di Gino Severini
(10’), Italia, 1960, di Emilio Lavagnino, © e gentile concessione della Cineteca Nazionale di Roma
Dieci minuti con Carlo Carrà
(11’), Italia, 1956, a cura di Giancarlo Fusco, regia di Vieri Bigazzi
Arte italiana 1910-1950
(9’), Italia, 1958, di Folco Quilici, © e gentile concessione della Cineteca Nazionale di Roma
 
Ingresso gratuito fino a esaurimento posti.

Frida Kahlo. Oltre il mito: visita guidata

FRIDA_Banner_Sito_Mudec_ITA_M_883x446Giovedì 22 febbraio
Ore: 19.30
Visita guidata (60’)

Celebrata e mitizzata come icona femminile dell’arte del novecento la figura di Frida Kahlo resiste ogni tentativo di semplificazione. Un enigma che trascende il suo romanzo biografico, ma che la ricchissima raccolta di opere, fotografie e documenti inediti permetterà di sondare in tutta la sua eccezionale profondità, in un tentativo di risalire alla linfa rivoluzionaria della sua iconografia. Dai suoi contatti con le avanguardie europee, in special modo il surrealismo, alla sua radice messicana e al suo impegno politico seguiremo la parabola di una personalità multiforme in grado di sfidare ogni convenzione della sua epoca e di disegnare con la sua opera le tensioni e i conflitti che attraversano il “secolo breve”.
Tutti i giovedì alle h 19.30 e tutti i sabati alle h 16.45
Costo: € 20 adulti (ingresso + attività)
Si consiglia la prenotazione con prevendita sul sito www.ticket24ore.it o chiamando l’infoline 02.54917. Possibilità di acquisto in cassa il giorno stesso, salvo disponibilità.

VIAJO SOLO. Incontrando Frida Kahlo


Venerdì 23 febbraio
Ore: 19.30 e 21
Pacchetto Teatrodanza (60’) datato + biglietto della mostra open

Venerdì 23, Sabato 24, Domenica 25 febbraio 2018
I replica ore 19.30
II replica ore 21.00
2018. Museo delle culture di Milano. Una giovane studentessa si concede una giornata di solitudine al Museo. L’esposizione di quel giorno è dedicata alla pittrice messicana Frida Kahlo. Il Mito dell’artista che ha fatto del suo corpo e delle sue vicende personali un’opera d’Arte è attraente e destabilizzante. Eppure per la giovane studentessa questo incontro rappresenta qualcosa di più. Attraverso la fessura di una tela, la ragazza compie un viaggio in un mondo altro, animato da suoni, pensieri, oggetti e parole della pittrice messicana Frida Kahlo. È il regno della Donna che vive oltre il Mito dell’Artista.
Costo pacchetto TEATRODANZA+ MOSTRA BIGLIETTO OPEN
Intero: 37 euro prevendita inclusa
Ridotto: 30 euro prevendita inclusa – Minori di 27 anni, over 65, persone con disabilità legge 104 (con accompagnatore omaggio), gruppi di minimo 15 persone.
Il biglietto OPEN dà diritto all’ingresso alla mostra in un giorno a propria scelta, all’orario desiderato evitando eventuali code e senza prenotazione. Il biglietto sarà utilizzabile dal 1 febbraio al 3 giugno 2018, e comunque dal giorno successivo a quello di acquisto.
Per lo spettacolo teatrale il biglietto è datato e si consiglia la prenotazione con prevendita sul sito www.ticket24ore.it o chiamando l’infoline 02.54917. Possibilità di acquisto in cassa il giorno stesso, salvo disponibilità.
 
VIAJO SOLO. Incontrando Frida Kahlo
Una produzione di Pleiadi Art Productions, Campsirago Residenza
Liberamente ispirato ai testi delle lettere di Frida Kahlo
Regia e drammaturgia: Mariasofia Alleva
Movimento scenico: Chiara Michelini
Con: Chiara Ameglio e Maria Dolores Marrero
Sound design: Diego Dioguardi
Scene e costumi: Stefania Coretti
Light design e composizione scenica: Michele Losi
Organizzazione: Giulia Mereghetti
Promozione: Giulia Di Cio