823 eventi trovati.

IKEBANA – SCULTURE VEGETALI

Venerdì 13 ottobre 2017 ore 17:30 – 19:30
Dimostrazione del maestro Marcel Vrignaud
Spazio delle culture “Khaled Al-Asaad”

A cura di Garden Club Milano

Garden Club Milano presenta l’evento IKEBANA, SCULTURE VEGETALI a cura del Chapter Ikebana Ohara Milano.
L’ikebana è un’arte tradizionale giapponese che fa rivivere fiori e rami freschi in composizioni di grande bellezza. La combinazione dei materiali vegetali in modo da creare uno spazio interessante, la relazione con la stagione e con la vita della natura sorprendono e attraggono anche l’osservatore occidentale ignaro dei significati simbolici di quest’arte.
In questa occasione, ci proponiamo di mostrare come l’ikebana dialoghi con l’arte moderna, in composizioni anche di grandi dimensioni, che utilizzano liberamente diversi materiali mettendone in gioco le proprietà formali.
La performance di Marcel Vrignaud permetterà al pubblico di assistere alla creazione di varie composizioni, apprezzare la gestualità che accompagna lo svolgimento della dimostrazione e la perizia tecnica di un Gran Master di Ikebana. Un’occasione speciale per sperimentare in prima persona anche l’impatto emotivo che quest’arte riesce a esercitare su ogni spettatore.
Il Gran Maestro Internazionale di Ikebana Marcel Vrignaud
Fondatore nel 1966 a Parigi del Centre d’art floral Ikebana – Chapter Ohara France, che presiede e dove insegna a tutt’oggi, Marcel Vrignaud ha festeggiato i suoi cinquant’anni di ikebana. Ha ottenuto dai Gran Maestri giapponesi della disciplina le più alte distinzioni:

  • il Diploma giapponese al merito, Kôrô Shô, che condivide con una sola altra persona occidentale;
  • l’Ordine Nazionale giapponese al Merito per la promozione dell’Ikebana in Francia;
  • Meiyo Ichijikin – Diploma d’onore – una eccezionale distinzione della Scuola Ohara in Giappone, della quale è stato nominato membro onorario a vita.

Il Garden Club Milano
È un’associazione culturale senza fini di lucro, che dal 1985 riunisce persone che hanno in comune l’amore per la natura e coltivano l’arte floreale. È rappresentante ufficiale della scuola giapponese Ohara di Ikebana e della Scuola Italiana Arte Floreale di decorazione occidentale.

www.gardenclubmilano.it
gardenclubmilano.blogspot.it
www.facebook.com/gardenclubmilano
www.facebook.com/ikebanaoharamilano.it

Ikebana - sculture vegetali - 13, 14 e 15 ottobre 2017 al Mudec di Milano

IKEBANA – SCULTURE VEGETALI

Sabato 14 ottobre 2017 ore 10:30 – 18:30
Composizioni in mostra
Spazio delle culture “Khaled Al-Asaad”

A cura di Garden Club Milano

Garden Club Milano presenta l’evento IKEBANA, SCULTURE VEGETALI a cura del Chapter Ikebana Ohara Milano.
L’ikebana è un’arte tradizionale giapponese che fa rivivere fiori e rami freschi in composizioni di grande bellezza. La combinazione dei materiali vegetali in modo da creare uno spazio interessante, la relazione con la stagione e con la vita della natura sorprendono e attraggono anche l’osservatore occidentale ignaro dei significati simbolici di quest’arte.
In questa occasione, ci proponiamo di mostrare come l’ikebana dialoghi con l’arte moderna, in composizioni anche di grandi dimensioni, che utilizzano liberamente diversi materiali mettendone in gioco le proprietà formali.
La performance di Marcel Vrignaud permetterà al pubblico di assistere alla creazione di varie composizioni, apprezzare la gestualità che accompagna lo svolgimento della dimostrazione e la perizia tecnica di un Gran Master di Ikebana. Un’occasione speciale per sperimentare in prima persona anche l’impatto emotivo che quest’arte riesce a esercitare su ogni spettatore.
Il Gran Maestro Internazionale di Ikebana Marcel Vrignaud
Fondatore nel 1966 a Parigi del Centre d’art floral Ikebana – Chapter Ohara France, che presiede e dove insegna a tutt’oggi, Marcel Vrignaud ha festeggiato i suoi cinquant’anni di ikebana. Ha ottenuto dai Gran Maestri giapponesi della disciplina le più alte distinzioni:

  • il Diploma giapponese al merito, Kôrô Shô, che condivide con una sola altra persona occidentale;
  • l’Ordine Nazionale giapponese al Merito per la promozione dell’Ikebana in Francia;
  • Meiyo Ichijikin – Diploma d’onore – una eccezionale distinzione della Scuola Ohara in Giappone, della quale è stato nominato membro onorario a vita.

Il Garden Club Milano
È un’associazione culturale senza fini di lucro, che dal 1985 riunisce persone che hanno in comune l’amore per la natura e coltivano l’arte floreale. È rappresentante ufficiale della scuola giapponese Ohara di Ikebana e della Scuola Italiana Arte Floreale di decorazione occidentale.

www.gardenclubmilano.it
gardenclubmilano.blogspot.it
www.facebook.com/gardenclubmilano
www.facebook.com/ikebanaoharamilano.it

Ikebana - sculture vegetali - 13, 14 e 15 ottobre 2017 al Mudec di Milano

Alla ricerca delle mummie perdute

Alla ricerca delle mummie perdute

Visita animata + laboratorio (90’)
Sabato 14 ottobre 2017
Consulta gli orari »
Famiglie con bambini 6/11 anni

Una lettera firmata da Geronimo Stilton ci rivelerà i segreti dell’avventura che dovremo affrontare. Esploreremo i reperti in mostra e, scoprendo il loro antico nome, dovremo risolvere un enigma in codice che ci permetterà di seguire le orme dell’archeologo Victor Loret fino alla scoperta della tomba di Amenofi II. E alla fine, proveremo tutti insieme a fare gli scribi e i pittori nella Valle dei Re.
Costo: € 14 a bambino – € 19 adulto (ingresso+attività), prenotazione con prevendita consigliata.
Si consiglia la prenotazione con prevendita sul sito www.ticket24ore.it o chiamando l’infoline 02.54917. Possibilità di acquisto in cassa il giorno stesso, salvo disponibilità.

IKEBANA – SCULTURE VEGETALI

Domenica 15 ottobre 2017 ore 10:30 – 18:30
Composizioni in mostra
Spazio delle culture “Khaled Al-Asaad”

A cura di Garden Club Milano

Garden Club Milano presenta l’evento IKEBANA, SCULTURE VEGETALI a cura del Chapter Ikebana Ohara Milano.
L’ikebana è un’arte tradizionale giapponese che fa rivivere fiori e rami freschi in composizioni di grande bellezza. La combinazione dei materiali vegetali in modo da creare uno spazio interessante, la relazione con la stagione e con la vita della natura sorprendono e attraggono anche l’osservatore occidentale ignaro dei significati simbolici di quest’arte.
In questa occasione, ci proponiamo di mostrare come l’ikebana dialoghi con l’arte moderna, in composizioni anche di grandi dimensioni, che utilizzano liberamente diversi materiali mettendone in gioco le proprietà formali.
La performance di Marcel Vrignaud permetterà al pubblico di assistere alla creazione di varie composizioni, apprezzare la gestualità che accompagna lo svolgimento della dimostrazione e la perizia tecnica di un Gran Master di Ikebana. Un’occasione speciale per sperimentare in prima persona anche l’impatto emotivo che quest’arte riesce a esercitare su ogni spettatore.
Il Gran Maestro Internazionale di Ikebana Marcel Vrignaud
Fondatore nel 1966 a Parigi del Centre d’art floral Ikebana – Chapter Ohara France, che presiede e dove insegna a tutt’oggi, Marcel Vrignaud ha festeggiato i suoi cinquant’anni di ikebana. Ha ottenuto dai Gran Maestri giapponesi della disciplina le più alte distinzioni:

  • il Diploma giapponese al merito, Kôrô Shô, che condivide con una sola altra persona occidentale;
  • l’Ordine Nazionale giapponese al Merito per la promozione dell’Ikebana in Francia;
  • Meiyo Ichijikin – Diploma d’onore – una eccezionale distinzione della Scuola Ohara in Giappone, della quale è stato nominato membro onorario a vita.

Il Garden Club Milano
È un’associazione culturale senza fini di lucro, che dal 1985 riunisce persone che hanno in comune l’amore per la natura e coltivano l’arte floreale. È rappresentante ufficiale della scuola giapponese Ohara di Ikebana e della Scuola Italiana Arte Floreale di decorazione occidentale.

www.gardenclubmilano.it
gardenclubmilano.blogspot.it
www.facebook.com/gardenclubmilano
www.facebook.com/ikebanaoharamilano.it

Ikebana - sculture vegetali - 13, 14 e 15 ottobre 2017 al Mudec di Milano

Alla ricerca delle mummie perdute

Alla ricerca delle mummie perdute

Visita animata + laboratorio (90’)
Domenica 15 ottobre 2017 
Consulta gli orari »
Famiglie con bambini 6/11 anni

Una lettera firmata da Geronimo Stilton ci rivelerà i segreti dell’avventura che dovremo affrontare. Esploreremo i reperti in mostra e, scoprendo il loro antico nome, dovremo risolvere un enigma in codice che ci permetterà di seguire le orme dell’archeologo Victor Loret fino alla scoperta della tomba di Amenofi II. E alla fine, proveremo tutti insieme a fare gli scribi e i pittori nella Valle dei Re.
Costo: € 14 a bambino – € 19 adulto (ingresso+attività), prenotazione con prevendita consigliata.
Si consiglia la prenotazione con prevendita sul sito www.ticket24ore.it o chiamando l’infoline 02.54917. Possibilità di acquisto in cassa il giorno stesso, salvo disponibilità.

INAUGURAZIONE MILANO CITTÀ MONDO #03 EGITTO

Giovedì 19 ottobre ore 18:00
Lectio Magistralis di Quirino Principe “Giuseppe Verdi: dalle pere cotte al Canale di Suez”
Mudec – Auditorium

Con la conferenza di Quirino Principe dal titolo “Giuseppe Verdi: dalle pere cotte al Canale di Suez” inaugura giovedì 19 ottobre alle ore 18,00 – al Mudec – il public program di “Milano Città Mondo #03 Egitto”.
Si tratta di un palinsesto di incontri, letture, concerti, performance, film e laboratori che faranno da corollario contemporaneo alla mostra sull’Antico Egitto – La Straordinaria scoperta del Faraone Amenofi II”-
Un focus sulla cultura egiziana contemporanea e i suoi rapporti storici con l’Italia anche attraverso i tanti protagonisti italo-egiziani che delle due culture sono testimoni.
Parlare di Egitto a Milano, oltre che parlare di tanti nostri concittadini – 40 mila di origine egiziana -, significa porre l’attenzione su come viene vista e letta la cultura araba trapiantata in città. Significa ragionare sui luoghi comuni , sulla storia, sulla letteratura, la musica, la religione.
L’Egitto è una terra alla quale siamo legati da sempre: dai tempi dell’Impero romano alle Repubbliche marinare fino all’epoca in cui città come Alessandria e il Cairo divennero la nuova patria di grandi comunità di migranti italiani. Un opera fondamentale per quelle terre – il Canale di Suez – venne progettata da Luigi Negrelli, ingegnere italiano e a Giuseppe Verdi venne commissionata dal Kedivé – viceré – d’Egitto un’opera per celebrare il Canale e inaugurare il Teatro dell’Opera del Cairo.
Il racconto tra mito, leggenda e musica che farà Quirino Principe, ci illustrerà la genesi di Aida, a partire dal primo rifiuto di Verdi che non voleva viaggiare e allestire oltremare, alla sua accettazione della commissione dopo aver visionato il soggetto steso dall’egittologo e archeologo francese Auguste Mariette, primo direttore del Museo del Cairo.
La leggenda, tramandata, parla di un Giuseppe Verdi che accompagnato dalla moglie si reca a Parma per acquisti domestici e, mentre è nella bottega del ferramenta e chincagliere Casali, sente provenire dall’esterno la voce di un venditore che strilla la sua merce “ Bojent i per cott, bojent” “bollenti, pere cotte, bollenti”.
Il maestro si mette in ascolto rapito, estrae un taccuino, annota qualcosa e compiaciuto dice “Ho trovato!… l’Aida!”
Quirino Principe ci farà rivivere il pathos, la melodia e le suggestioni dell’opera italo-egiziana per eccellenza, guidandoci tra le immagini dell’Egitto nel teatro d’opera.
Lectio Magistralis Quirino Principe

Fedrigoni Top Award

Fedrigoni Top Award 2017

Sabato 21 ottobre 2017
Mudec, Innovation Center

Fedrigoni Top Award riconosce e celebra prestigiosi lavori provenienti da tutto il mondo, realizzati con carte Fedrigoni con qualsiasi tecnica di stampa, selezionati da una giuria internazionale.
La competizione individua 5 categorie: books, corporate publishing, labels, packaging e stampa digitale HP Indigo.
Dopo la serata di premiazione a Barcellona, la mostra dei vincitori e selezionati approda ora a Milano. www.fedrigonitopaward.com.
L’esposizione dei lavori è aperta al pubblico con accesso gratuito dal 20 al 22 ottobre 2017
dalle h. 9.30 alle h. 19.30
Fedrigoni Top Tour 2017
16 Marzo, Barcellona
1 Giugno, Amburgo
19 Ottobre, Milano
23 Novembre, Parigi

Fedrigoni Top Award

Fedrigoni Top Award 2017

Domenica 22 ottobre 2017
Mudec, Innovation Center

Fedrigoni Top Award riconosce e celebra prestigiosi lavori provenienti da tutto il mondo, realizzati con carte Fedrigoni con qualsiasi tecnica di stampa, selezionati da una giuria internazionale.
La competizione individua 5 categorie: books, corporate publishing, labels, packaging e stampa digitale HP Indigo.
Dopo la serata di premiazione a Barcellona, la mostra dei vincitori e selezionati approda ora a Milano. www.fedrigonitopaward.com.
L’esposizione dei lavori è aperta al pubblico con accesso gratuito dal 20 al 22 ottobre 2017
dalle h. 9.30 alle h. 19.30
Fedrigoni Top Tour 2017
16 Marzo, Barcellona
1 Giugno, Amburgo
19 Ottobre, Milano
23 Novembre, Parigi