1092 eventi trovati.

GIORGIO BATTISTELLI: THE EMBALMER (2001-2002)

Sabato 21 gennaio 2017, ore 20.30
Sede: Auditorium

“L’Imbalsamatore” Monodramma giocoso da camera su testo di Renzo Rosso
RICCARDO MASSAI attore
New MADE Ensemble – Alessandro Calcagnile, direttore
Ingresso libero fino ad esaurimento posti
Aleksej Miscin, l’imbalsamatore del corpo di Lenin sperimenta una nuova sostanza che distrugge la salma a lui affidata, poi sconvolto dall’immane errore decide di truccarsi e iniettarsi un liquido mortale per sostituire il suo corpo ai resti del rivoluzionario.
Questa è la trama di “The Embalmer – Monodramma giocoso da camera” del compositore Giorgio Battistelli su testo di Renzo Rosso, La partitura musicale per Clarinetto in Sib (anche clarinetto basso), Fagotto (anche Controfagotto), Corno in Fa, Tromba, Trombone, Tuba, Percussioni, Tastiera e Archi, sarà affidata al New MADE Ensemble sotto la direzione musicale del M° Alessandro Calcagnile.
Giorgio Battistelli è uno dei massimi compositori italiani contemporanei, con un vasto catalogo lirico e strumentale, stabilmente presente nei cartelloni dei maggiori teatri del mondo.
Scarica la locandina >>

Laboratori per bambini – Giochiamo con il cibo cinese

Milano Città Mondo #02 Cina – Programma di laboratori
Sabato 21 gennaio 2017 dalle 16.30 alle 18.00

Sede: MUDEC Lab

Un laboratorio creativo dedicato ai bambini per imparare giocando i nomi di alcuni cibi in cinese e le abitudini alimentari in Cina.
Partecipazione gratuita su prenotazione: c.museoculture@comune.milano.it
Iniziative a cura dell’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano www.istitutoconfucio.unimi.it/

Visita guidata alla mostra Homo sapiens

Homo sapiens. Le nuove storie dell’evoluzione umana (60’)
Sabato 21 gennaio ore 18.00

Una visita guidata per adulti che non abbiano timore di avventurarsi alla temeraria scoperta delle proprie origini…
Seguiremo le peripezie del genere Homo, dai suoi esponenti più antichi fino si nostri più diretti antenati, muovendoci impavidi tra i rami intricati del cespuglio evolutivo di cui anche noi facciamo parte.
Cammineremo, osserveremo, penseremo e scopriremo, perché per questo siamo fatti da sempre.
Alla fine del viaggio le domande saranno più delle risposte, ma saremo di certo un po’ più ‘sapiens’, pronti a continuare il lungo cammino della nostra specie alla ricerca delle nuove storie dell’evoluzione umana.
Costo: 19 euro per persona (ingresso + visita guidata), prenotazione consigliata.
Acquista qui

VISITA ANIMATA PREISTORICA

Visita animata 75’
Domenica 22 gennaio ore 11.00 e 15.30
Famiglie con bambini 6 – 11 anni

La storia della nostra specie è stata una grande avventura, e come tale è stata ricca di colpi di scena, pericoli, conquiste e grandi viaggi. Visitando la mostra le famiglie potranno ripercorrere questo cammino, scoprendo strumenti e conquiste che hanno permesso ai nostri antenati di sopravvivere in un mondo decisamente più pericoloso del nostro!
Costo: 14 € a bambino – 19 euro adulto (ingresso+attività), prenotazione consigliata.
Si consiglia la prenotazione con prevendita sul sito www.ticket24ore.it o chiamando l’infoline 02.54917. Possibilità di acquisto in cassa il giorno stesso, salvo disponibilità.
Acquista qui

AVVENTURE PREISTORICHE

Visita animata + laboratorio (90′)
Domenica 22 gennaio 2017 ore 10.30 e 15.00
Famiglie con bambini 6 – 11 anni

Se siamo qui, oggi, è perché per milioni di anni i nostri antenati hanno affrontato incredibili avversità e pericoli, cavandosela spesso per il rotto della cuffia, grazie alle nostre caratteristiche speciali e alle nostre conquiste culturali, ma anche a molta fortuna! Conquistiamo passo dopo passo, in questa avventurosa visita-gioco, tutti i requisiti che ci permetteranno di “sopravvivere” fino al presente e di scoprire un affascinante reperto sepolto… al MudecLab!
Costo: 14 € a bambino – 19 euro adulto (ingresso+attività), prenotazione consigliata.
Si consiglia la prenotazione con prevendita sul sito www.ticket24ore.it o chiamando l’infoline 02.54917.
Possibilità di acquisto in cassa il giorno stesso, salvo disponibilità.
avventure-preistoriche

L’America degli anni ’80 – conferenza

Domenica 22 gennaio ore 11.00
uditorium Mudec

Relatori: Gianni Mercurio con Edo Bertoglio e Maripol
Capienza della sala: 200 pax (ad esaurimento posti)
Ingresso: gratuito su prenotazione

Gianni Mercurio, curatore della mostra, dialoga con Edo Bertoglio, fotografo e regista svizzero, che ha lavorato per “Interview” di Andy Warhol e ha documentato la vita artistica e musicale dei personaggi della Downtown di New York degli anni Settanta e Ottanta, tra i quali Jean-Michel Basquiat. In quegli anni fu fidanzato con Maripol, la famosa stilista che co-produsse Downtown 81 assieme a Glenn O’Brien.

Prenota ora

Basquiat e i segni della città – conferenza

Giovedì 26 gennaio ore 18.30
Auditorium Mudec

Relatore: Vincenzo Trione
Capienza della sala: 200 pax (ad esaurimento posti)
Ingresso: gratuito su prenotazione

Jean-Michel Basquiat e New York. Momenti di un’avventura che conduce dalla strada al sistema dell’arte. Racconto di contraddizioni destinate a rimanere irrisolte.

Prenota ora

Acqua passata, Acqua di Colonia

giovedì 26 gennaio ore 18.30
sede: Spazio delle Culture Khaled al-Asaad

Incontro sul colonialismo italiano e lo stereotipo africano con la scrittrice Igiaba Scego e con la Compagnia Frosini/Timpano.
“Noi siamo colonialisti? Lo siamo stati? Che ne sappiamo? E che c’entriamo? E oggi cosa siamo?
La Compagnia teatrale Frosini/Timpano e Igiaba Scego, scrittrice e giornalista molto legata alla tematica coloniale, incontrano il pubblico per parlare del rimosso del colonialismo italiano e dello stereotipo sull’Africa, due tematiche di grande attualità su cui si basa Acqua di colonia, ultimo spettacolo della compagnia che sarà in scena il 30 e 31 gennaio 2017 al PimOff.
Igiaba-Scego-2-®Simona-Filippini2

Back of the black

Visita Guidata alla mostra tematica (60’)
Giovedì 26 gennaio ore 19.30

L’hip pop, la moda Armani, le infinite donne, Charlie Parker. Queste sono solo alcune delle passioni di un ragazzo tormentato da un sentimento di inadeguatezza per il colore della sua pelle e dal fortissimo desiderio di affermarsi nel mondo dell’arte e di raggiungere la celebrità.
In questa visita, anche grazie alle parole dell’artista e di chi l’ha conosciuto, osserveremo come le sue opere siano una sintesi di vissuto autobiografico, denuncia sociale, orgoglio nero e ricerca della propria identità che, uniti ad un talento innato e primitivo, rendono Basquiat portavoce di questioni sociali e culturali estremamente attuali.
Costo: 19 euro per persona (ingresso + visita guidata), prenotazione consigliata.
Acquista qui

Jean Michel Basquiat

Visita Guidata alla mostra (60’)
Sabato 28 gennaio alle 16.30

Come ogni artista “maledetto” Jean-Michel Basquiat, scomparso nel 1988 a soli 27 anni, è riuscito nell’arco brevissimo di pochi anni a costruire una leggenda attorno alla sua figura e alla sua arte.
In modo diretto e apparentemente infantile Basquiat è stato in grado di portare all’attenzione del grande pubblico tematiche essenziali sull’identità umana e sulla questione dolorosa e aperta della razza. È stato un personaggio fondamentale nella storia contemporanea americana perché capace di intrecciare, unico per quei tempi, l’energia urbana dannata di New York con le sue radici africane segnate dalla schiavitù e dalla diaspora.
Costo: 19 euro per persona (ingresso + visita guidata), prenotazione consigliata
Acquista qui