Atrio dello sguardo sul futuro

Artisti: Mario Airò

Titolo: Atrio dello sguardo sul futuro

Datazione: 2021

Collocazione: parco CityLife, vicinanze via Demetrio Stratos, Milano

In alto: Mario Airò, Atrio dello sguardo sul futuro, 2022, courtesy ArtLine Milano, foto Alberto Fanelli.

Atrio dello sguardo sul futuro di Mario Airò è una struttura parzialmente ipogea, in cemento e metallo, lunga circa tre metri, sormontata da una copertura a due calotte. Il volume superiore dell’opera ripropone profili e sezioni del “fegato di Piacenza” o “fegato etrusco”. Quest’ultimo, reperto etrusco risalente al II-I sec. a.C., riproduce un fegato in bronzo: probabilmente utilizzato dagli aruspici come modello per l’interpretazione dei presagi nelle antiche arti divinatorie, presenta alcune iscrizioni, linee o sporgenze che, dividendone la superficie in settori, creano delle corrispondenze con le divinità classiche e le parti della volta celeste.

Con l’opera di Mario Airò, la vocazione «ambientale/spazialista» dell’arte si alimenta di una tensione verso l’alto che, a partire dalle proprie radici (anche archeologiche), supera la verticalità dei grattacieli presenti nell’area per proiettarci verso il cielo e il futuro.

AVVISO AL PUBBLICO

 

La Collezione Permanente
potrebbe essere soggetta a chiusura
venerdì 8 marzo,
a seguito di uno sciopero del personale di sala. Ci scusiamo per ogni possibile disagio.

 

Le mostre Rodin e la danza e Martin Parr. Short & Sweet rimarranno regolarmente aperte.