Nuova Guinea: Papua Indonesiana

Giovedì 7 febbraio ore 19:30

Conferenza National Geographic Expeditions

Le conferenze di National Geographic Expeditions scelgono, come casa per il 2019, il Mudec. Come primo appuntamento parleremo di Papua e Irian Jaya, andremo a spasso nella preistoria. Un viaggio in mezzo ad una natura rigogliosa e ancora incontaminata, nella culla degli antropologi dei primi del ‘900.

La Nuova Guinea è stata una delle ultime regioni del pianeta a essere esplorata.
Quasi quattro milioni e mezzo di individui, suddivisi in settecento tribù, vivono in prevalenza in insediamenti rurali e il reciproco millenario isolamento ha determinato nel corso dei secoli la nascita dei settecento linguaggi che rappresentano quasi la metà di tutti gli idiomi oggi parlati nel mondo. La Papua Nuova Guinea è un crocevia biologico dove si mescolano specie di origine australiana e asiatica, qui vivono trentasette delle quarantatré forme di uccello del paradiso, più di settanta specie di rettili, farfalle ed orchidee rare, ma è conosciuta soprattutto per il famosissimo Festival del Sing Sing di Mount Hagen, una due-giorni di colori, canti, acconciature, piume, conchiglie, musica e danze.
L’altra faccia dell’isola è l’Irian Jaya, meta di grande interesse per antropologi e grandi viaggiatori. Gruppi tribali come i Korowai, i Dani e gli Yali, che, pur non praticando più il cannibalismo da qualche decennio, vivono ancora seguendo antiche tradizioni. Un viaggio in Irian Jaya garantisce un’immersione totale in una cultura primitiva come ne esistono poche al mondo.

Relatori: Nicola Pagano, antropologo e Paolo Ghirelli, Esperto Kel 12

L’ingresso è gratuito, tuttavia i posti disponibili sono limitati. La conferma di partecipazione, indicando nome e cognome, è pertanto obbligatoria.

Scrivici o telefonaci ai seguenti recapiti:
serate@kel12.com
tel: 02281811