MARTENITZA – MARTISOR

Domenica 25 febbraio
Sede: Spazio delle Culture “Khaled Al-Asaad”

La tradizione della MARTENITZA – MARTISOR è conosciuta in diversi paesi nei Balcani. È un simbolo associato al saluto dell’inverno e al benvenuto della primavera. In Bulgaria è una delle più antiche tradizioni ad è anche una delle poche che vengono seguite anche oggi da tutti in Bulgaria, a prescindere dell’età o appartenenza sociale. MARTENITZA è fondamentalmente un talismano per la buona salute e la lunga vita, che simboleggia i colori rosso e bianco. Il rosso per le guance rosse e il bianco per i capelli bianchi e la vecchiaia. Si usa indossarlo sul lato sinistro (dove c’è il cuore) o come un bracciale sul braccio sinistro. Si indossa fino a quando si vede il primo segno dell’arrivo della primavera – una cicogna, una rondine o un albero in fiore – e poi si appendono su un albero, o si mettono sotto una pietra, esprimendo un desiderio.

L’evento si svolgerà in questo modo:

Ore 10.00 Apertura

Ore 10.10 Saluti istituzionali

Ore 10.40 Balli bulgari, romeni, moldavi

Ore 11.00 Presentazione per ogni nazione della sua tradizione

Ore 11.30 Inizio laboratori

Ore 12.45 Premiazione di Martenitza – Martisor

Ore 13.00 Balli e saluti

L’evento è a cura del Centro linguistico e culturale QUI BULGARIA e della Scuola Bulgara di Milano, in collaborazione con il Consolato Generale della Bulgaria, il Consolato Generale della Romania a Milano e il Centro Culturale Italo Romeno.

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti.