ETNOARCHEOLOGIA: IMMAGINE E IMMAGINARIO

Conferenza a carattere performativo con musica e allestimento multimediale

Giovedì 21 febbraio ore 18.30PASSARE_FB_21.02.2019

Sede: Sala Khaled Al-Asaad

L’Etnoarcheologia, come cerniera tra passato e presente, sarà lo spunto per una conversazione performativa. Alcune osservazioni su residui di antiche tecnologie e modelli di vita, saranno occasione per confronti archeologici ed etnografici richiamando quell’immaginario contemporaneo legato al significato e allo scorrere del tempo. Documenti di osservazioni sul campo suggeriranno riflessioni e al contempo offriranno l’occasione di una narrazione che si avvarrà del linguaggio dell’arte.

Perché, anche nella nostra contemporaneità, ciò che è di tutti i giorni si trasforma rapidamente in archeologico, precipitando nel passato e a volte nel mito. La relazione sarà accompagnata da momenti musicali dal vivo in dialogo con immagini d’epoca e da un pannello dipinto che si animerà attraverso l’uso di videomapping: occasioni per condurre la ricerca etnoarcheologica, verso un dialogo con l’espressione artistica contemporanea.

Partecipano:

Giulio Calegari (relatore e regista dell’evento)
Silvia Cignoli (chitarra, effetti)
Andrea Tremolada (daxophone, effetti)
Franco Cesare Zanetti, Pierpaolo Ceccarini e Cesare Rosa (artisti multimediali)

Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili.