BIBLIOTECA VIVENTE AL MUDEC

Storie ed esperienze raccontate da 20 cittadini del mondo.
Sabato 11 febbraio – ore 14.30 / 18.30
Sede: Spazio delle Culture e Spazio Biblioteca

Biblioteca Vivente è un metodo innovativo, semplice e concreto per promuovere il dialogo, ridurre i pregiudizi, rompere gli stereotipi e favorire la comprensione tra persone di diversa età, sesso, stili di vita e background culturale.
Una vera biblioteca, con un catalogo di titoli e bibliotecari in cui i libri sono persone in carne e ossa, “libri umani” consapevoli di appartenere a gruppi di solito minoritari soggetti a stereotipi e/o pregiudizi che si rendono disponibili a raccontare episodi della propria storia biografica ad altri.
Dopo la prima edizione del dicembre 2016 Biblioteca Vivente tornerà al Mudec con altre tre edizioni.
Questa seconda edizione si sviluppa attorno alle differenze etniche e culturali, per aggredire i tanti, troppi, pregiudizi che circolano ormai indisturbati e normalizzati attorno a stranieri, immigrazione, culture.
I libri umani saranno a disposizione dalle 14.30 alle 18.30 per essere “letti”. Ogni consultazione avrà una durata massima di 30 minuti.

Accesso libero con registrazione all’ingresso a partire dalle ore 13.30