831 events found.

Week-end nei Musei: ICOM DAY 2018 | Festa dei Musei 2018 | Notte dei Musei 2018

iperconnessi_19.05Sabato 19 maggio
Ore: dalle 10.30 alle 18.30

Hyperconnected museums: new approaches, new publics”: è questo il tema dell’edizione 2018 del La Giornata internazionale dei Musei, organizzata dall’ICOM – The International Council of Museums e in programma il prossimo venerdì 18 maggio.

L’iniziativa è volta a sensibilizzare il pubblico sull’importanza dei musei come strumento di scambio, di arricchimento culturale e di sviluppo della comprensione reciproca, della cooperazione e della pace tra i popoli. Il tema scelto per il 2018, in particolare, vuole far riflettere sul ruolo svolto dalla tecnologia e dai mezzi di comunicazione. Infatti tramite il loro utilizzo, i musei possono coinvolgere un pubblico sempre più ampio, avvicinandolo alle collezioni con modalità ogni giorno più innovative.

In concomitanza della giornata promossa dall’ICOM, durante lo stesso week-end saranno in programma altre due iniziative che celebrano i Musei e l’importanza che riveste il loro ruolo nella società contemporanea urbana: la Festa dei Musei e la Notte dei Musei, previste tra le giornate di sabato 19 maggio e domenica 20 maggio e promossi dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

Il Museo delle Culture di Milano accoglie queste preziose occasioni di riflessioni riguardo al mondo dei musei e aderisce con entusiasmo alle iniziative con una serie di attività ed eventi che daranno la possibilità ai visitatori del museo di scoprire ed esplorare la collezione del MUDEc in #iperconnessione.

Di seguito il programma completo, la descrizione delle attività e le modalità di prenotazione. Vi aspettiamo!

Venerdì 18 maggio

#ExploringMudec: Caccia al tesoro social nelle sale del MUDEC

Dalle 09:30 alle 19:30

Collezione Permanente del MUDEC | Spazio Focus Mostre

Attività libera e senza prenotazione, rivolta a tutti i visitatori

In occasione dell’edizione 2018 del La Giornata internazionale dei Musei organizzata dall’ICOM, il MUDEC organizza una speciale Caccia al Tesoro Social per tutti i visitatori del museo alla scoperta degli aspetti più accattivanti della collezione e del museo.

Venerdì 18 maggio dalle ore 09:30 alle ore 19:30 nelle sale della collezione permanente e nello spazio Focus mostre sarà possibile partecipare a una vera e propria caccia al reperto che si cela dietro ai misteriosi indovinelli, la cui soluzione potrai scovare solo all’interno delle sale del museo, fra pregiati e misteriosi manufatti provenienti da tutto il Mondo! Risolvi l’enigma, cerca l’opera e condividi le foto con la soluzione sui canali ufficiali del museo con l’hashtag #ExploringMudec e scoprirai se sei un vero esploratore del MUDEC.

Non puoi venire in museo? Non c’è problema, inizia a seguire le pagine ufficiali di Instagram e Facebook del Mudec (LINKARE PAGINE) e nella giornata di venerdì 18 maggio pubblicheremo dei quesiti la cui soluzione rivelerà a te e a tutto il mondo quanto sai del Mudec.

Be social, be #mudec

Visita guidata alla mostra “Eravamo cacciatori di teste. Riti, vita e arte delle popolazioni Asmat”

Alle ore 18:00

Spazio Focus Mostre
Attività gratuita. Prenota qui

Le terre degli Asmat si estendono nell’area situata sulla costa sud-occidentale della Nuova Guinea in un territorio caratterizzato da vaste pianure alluvionali e coperto di foreste di mangrovie e terreni fangosi e inospitali. Pur custodendo sino ad oggi i tratti caratteristici della propria antica cultura, perfettamente adattata a questo difficile ecosistema, gli Asmat hanno saputo rinnovarsi e affrontare le sfide della modernità. La mostra, la prima in Italia in un museo pubblico, racconta appunto i profondi mutamenti sociali e culturali avvenuti in seno alla ricchissima tradizione rituale ed artistica di queste popolazioni nel corso del XX secolo.
In occasione del La Giornata Internazionale dei Musei 2018 sarà possibile scoprire la storia, la vita e la cultura di una delle più affascinanti popolazioni della Nuova Guinea attraverso una visita guidata che accompagnerà il visitatore tre gli oggetti rituali e d’uso quotidiano appartenenti ad una collezione recentemente acquisita dal Mudec.

Sabato 19 maggio

SU LA MASCHERA!
VIAGGIO CON ARTOO TRA LE OPERE DELLA COLLEZIONE PERMANENTE

Alle ore 10.30 e alle ore 16.30 (Laboratorio e visita animata 90′)
MudecLab
Attività per famiglie con bambini 4/8 anni
Ingresso gratuito. Prenota qui

In una notte di temporale una cassa proveniente da chissà dove piomba sul tetto di una soffitta, svegliando l’orso Artoo. All’interno di questa cassa ci sono dei veri e propri tesori originari di mondi lontani: maschere tribali, affascinanti statuine, figure misteriose… Ma a chi sono appartenute? E a cosa mai saranno servite? Artoo sa a chi chiedere aiuto! I bambini hanno intuizioni brillanti e lui ama ascoltarle e conservarle nei suoi barattoli di marmellata. Perciò, attenzione bambini e genitori curiosi all’ascolto: Artoo ha bisogno della vostra grande sensibilità per scoprire il significato di questi oggetti meravigliosi. Una missione tutta da scrivere insieme!
Il progetto parte da percorsi esperienziali in cui i bambini incontrano l’opera d’arte giocando. I racconti dei bambini in prima persona vengono raccolti e condivisi tramite supporti digitali che permettono ad altri bambini – ma anche adulti – di ascoltare i pensieri dei loro coetanei e registrare le proprie impressioni, avvicinandosi all’arte in un mondo nuovo e condiviso.

Artoo – L’arte raccontata dai bambini è un progetto di Alchemilla sostenuto da iC – Innovazione Culturale di Fondazione Cariplo

Visita guidata alla mostra “Eravamo cacciatori di teste. Riti, vita e arte delle popolazioni Asmat”

Alle ore 21:00
Spazio Focus Mostre
Attività gratuita. Prenota qui

In occasione del La Notte dei Musei sarà possibile scoprire la storia, la vita e la cultura di una delle più affascinanti popolazioni della Nuova Guinea attraverso una visita guidata che accompagnerà il visitatore tre gli oggetti rituali e d’uso quotidiano appartenenti ad una collezione recentemente acquisita dal Mudec.

Domenica 20 maggio

Visita guidata alla mostra “Eravamo cacciatori di teste. Riti, vita e arte delle popolazioni Asmat”
Alle ore 16:00
Spazio Focus Mostre
Attività gratuita. Prenota qui

In occasione del La Festa dei Musei sarà possibile scoprire la storia, la vita e la cultura di una delle più affascinanti popolazioni della Nuova Guinea attraverso una visita guidata che accompagnerà il visitatore tre gli oggetti rituali e d’uso quotidiano appartenenti ad una collezione recentemente acquisita dal Mudec.

SPECIALE VISITA GUIDATA CON IL CURATORE DIEGO SILEO

Venerdì 18 maggioFRIDA_Banner_1200x628_VisitaGuidataCuratore
Ore: 19.00
Visita guidata (75’)


SPECIALE VISITA GUIDATA CON IL CURATORE DIEGO SILEO  

 

Frida Kahlo. Oltre il mito è un progetto espositivo frutto di sei anni di studi e ricerche, che si propone di delineare una nuova chiave di lettura attorno alla figura dell’artista, evitando ricostruzioni forzate, interpretazioni sistematiche o letture biografiche troppo comode, e con la registrazione di inediti e sorprendenti materiali d’archivio. Il racconto del curatore della mostra, Diego Sileo, inizierà proprio dalle indagini realizzate in Messico in prima persona per affrontare alcuni temi e tematiche principali – come l’espressione della sofferenza vitale, la ricerca cosciente dell’Io, l’affermazione della “messicanità”, la sua leggendaria forma di resilienza – che permetteranno ai visitatori di percepire la coerenza profonda che esiste, molto più in là delle sue apparenti contraddizioni, nell’opera di Frida Kahlo. L’esposizione milanese evidenzia come Frida Kahlo nasconda ancora molti segreti e racconterà – attraverso fonti e documenti inediti svelati nel 2007 dall’archivio ritrovato di Casa Azul (dimora dell’artista a Città del Messico) e da altri importanti archivi qui presenti per la prima volta con materiali sorprendenti e rivoluzionari (archivio di Isolda Kahlo, archivio di Miguel N. Lira, archivio di Alejandro Gomez Arias) – nuove chiavi di lettura della sua produzione.

Costo: € 20 adulti (ingresso + attività)

Si consiglia la prenotazione con prevendita sul sito www.ticket24ore.it o chiamando l’infoline 02.54917. Possibilità di acquisto in cassa il giorno stesso, salvo disponibilità.

Link di acquisto: http://www.mudec.it/ita/ticket-frida-visita-con-curatore-adulti/

INFORMAZIONI
Infoline 02 54917
education@mudec.it

 

Week-end nei Musei: ICOM DAY 2018 | Festa dei Musei 2018 | Notte dei Musei 2018

iperconnessi_18.05Venerdì 18 maggio
Ore: dalle 9.30 alle 18.30

Hyperconnected museums: new approaches, new publics”: è questo il tema dell’edizione 2018 del La Giornata internazionale dei Musei, organizzata dall’ICOM – The International Council of Museums e in programma il prossimo venerdì 18 maggio.

L’iniziativa è volta a sensibilizzare il pubblico sull’importanza dei musei come strumento di scambio, di arricchimento culturale e di sviluppo della comprensione reciproca, della cooperazione e della pace tra i popoli. Il tema scelto per il 2018, in particolare, vuole far riflettere sul ruolo svolto dalla tecnologia e dai mezzi di comunicazione. Infatti tramite il loro utilizzo, i musei possono coinvolgere un pubblico sempre più ampio, avvicinandolo alle collezioni con modalità ogni giorno più innovative.

In concomitanza della giornata promossa dall’ICOM, durante lo stesso week-end saranno in programma altre due iniziative che celebrano i Musei e l’importanza che riveste il loro ruolo nella società contemporanea urbana: la Festa dei Musei e la Notte dei Musei, previste tra le giornate di sabato 19 maggio e domenica 20 maggio e promossi dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

Il Museo delle Culture di Milano accoglie queste preziose occasioni di riflessioni riguardo al mondo dei musei e aderisce con entusiasmo alle iniziative con una serie di attività ed eventi che daranno la possibilità ai visitatori del museo di scoprire ed esplorare la collezione del MUDEc in #iperconnessione.

Di seguito il programma completo, la descrizione delle attività e le modalità di prenotazione. Vi aspettiamo!

Venerdì 18 maggio

#discoveringMudec: Caccia al tesoro social nelle sale del MUDEC

Dalle 09:30 alle 19:30

Collezione Permanente del MUDEC | Spazio Focus Mostre

Attività libera e senza prenotazione, rivolta a tutti i visitatori

In occasione dell’edizione 2018 del La Giornata internazionale dei Musei organizzata dall’ICOM, il MUDEC organizza una speciale Caccia al Tesoro Social per tutti i visitatori del museo alla scoperta degli aspetti più accattivanti della collezione e del museo.

Venerdì 18 maggio dalle ore 09:30 alle ore 19:30 nelle sale della collezione permanente e nello spazio Focus mostre sarà possibile partecipare a una vera e propria caccia al reperto che si cela dietro ai misteriosi indovinelli, la cui soluzione potrai scovare solo all’interno delle sale del museo, fra pregiati e misteriosi manufatti provenienti da tutto il Mondo! Risolvi l’enigma, cerca l’opera e condividi le foto con la soluzione sui canali ufficiali del museo con l’hashtag #ExploringMudec e scoprirai se sei un vero esploratore del MUDEC.

Non puoi venire in museo? Non c’è problema, inizia a seguire le pagine ufficiali di Instagram e Facebook del Mudec (LINKARE PAGINE) e nella giornata di venerdì 18 maggio pubblicheremo dei quesiti la cui soluzione rivelerà a te e a tutto il mondo quanto sai del Mudec.

Be social, be #mudec

Visita guidata alla mostra “Eravamo cacciatori di teste. Riti, vita e arte delle popolazioni Asmat”

Alle ore 18:00

Spazio Focus Mostre
Attività gratuita. Prenota qui

Le terre degli Asmat si estendono nell’area situata sulla costa sud-occidentale della Nuova Guinea in un territorio caratterizzato da vaste pianure alluvionali e coperto di foreste di mangrovie e terreni fangosi e inospitali. Pur custodendo sino ad oggi i tratti caratteristici della propria antica cultura, perfettamente adattata a questo difficile ecosistema, gli Asmat hanno saputo rinnovarsi e affrontare le sfide della modernità. La mostra, la prima in Italia in un museo pubblico, racconta appunto i profondi mutamenti sociali e culturali avvenuti in seno alla ricchissima tradizione rituale ed artistica di queste popolazioni nel corso del XX secolo.
In occasione del La Giornata Internazionale dei Musei 2018 sarà possibile scoprire la storia, la vita e la cultura di una delle più affascinanti popolazioni della Nuova Guinea attraverso una visita guidata che accompagnerà il visitatore tre gli oggetti rituali e d’uso quotidiano appartenenti ad una collezione recentemente acquisita dal Mudec.

Sabato 19 maggio

SU LA MASCHERA!
VIAGGIO CON ARTOO TRA LE OPERE DELLA COLLEZIONE PERMANENTE

Alle ore 10.30 e alle ore 16.30 (Laboratorio e visita animata 90′)
MudecLab
Attività per famiglie con bambini 4/8 anni
Ingresso gratuito. Prenota qui

In una notte di temporale una cassa proveniente da chissà dove piomba sul tetto di una soffitta, svegliando l’orso Artoo. All’interno di questa cassa ci sono dei veri e propri tesori originari di mondi lontani: maschere tribali, affascinanti statuine, figure misteriose… Ma a chi sono appartenute? E a cosa mai saranno servite? Artoo sa a chi chiedere aiuto! I bambini hanno intuizioni brillanti e lui ama ascoltarle e conservarle nei suoi barattoli di marmellata. Perciò, attenzione bambini e genitori curiosi all’ascolto: Artoo ha bisogno della vostra grande sensibilità per scoprire il significato di questi oggetti meravigliosi. Una missione tutta da scrivere insieme!
Il progetto parte da percorsi esperienziali in cui i bambini incontrano l’opera d’arte giocando. I racconti dei bambini in prima persona vengono raccolti e condivisi tramite supporti digitali che permettono ad altri bambini – ma anche adulti – di ascoltare i pensieri dei loro coetanei e registrare le proprie impressioni, avvicinandosi all’arte in un mondo nuovo e condiviso.

Artoo – L’arte raccontata dai bambini è un progetto di Alchemilla sostenuto da iC – Innovazione Culturale di Fondazione Cariplo

Visita guidata alla mostra “Eravamo cacciatori di teste. Riti, vita e arte delle popolazioni Asmat”

Alle ore 21:00
Spazio Focus Mostre
Attività gratuita. Prenota qui

In occasione del La Notte dei Musei sarà possibile scoprire la storia, la vita e la cultura di una delle più affascinanti popolazioni della Nuova Guinea attraverso una visita guidata che accompagnerà il visitatore tre gli oggetti rituali e d’uso quotidiano appartenenti ad una collezione recentemente acquisita dal Mudec.

Domenica 20 maggio

Visita guidata alla mostra “Eravamo cacciatori di teste. Riti, vita e arte delle popolazioni Asmat”
Alle ore 16:00
Spazio Focus Mostre
Attività gratuita. Prenota qui

In occasione del La Festa dei Musei sarà possibile scoprire la storia, la vita e la cultura di una delle più affascinanti popolazioni della Nuova Guinea attraverso una visita guidata che accompagnerà il visitatore tre gli oggetti rituali e d’uso quotidiano appartenenti ad una collezione recentemente acquisita dal Mudec.

IL MESSICO AL MUDEC – Frida Kahlo. Tra contemporaneità e recupero del passato

Giovedì 17 maggio
Orario: 19.00
Sede: Auditorium Mudec

Mario Sartor
“Frida Kahlo. Tra contemporaneità e recupero del passato”

Docente di arte latinoamericana all’Università di Udine, affronterà il rapporto tra Frida e il suo paese di origine.

Non c’è dubbio che Frida Kahlo sia da almeno venticinque anni agli onori delle cronache, delle gallerie e delle mostre, con una intensità crescente. Al contempo è stata sottoposta a una disamina critica che ha cercato di metterne a fuoco la figura di donna e di artista della contemporaneità. Interpretata come una donna schiva e ritirata dalla mondanità, forse per una lettura letterale della sua corrispondenza e dei suoi diari che la rappresenta spesso in atteggiamento adorante nei confronti dell’ingombrante marito, emerge oggi il suo conclamato dolore fisico e intimo. Per ripensare un percorso critico e storiografico è opportuno partire dalla conoscenza dei suoi contemporanei, che ci permette oggi una nuova percezione della sua figura.

Ingresso libero, fino ad esaurimento posti.

 

CONFERENZA DI PRESENTAZIONE PALINSESTO MOSTRE MUDEC 2018-2019

CARD-16-MAGGIO2Mercoledì 16 maggio
Ore: 16.30

Il MUDEC organizza un incontro di presentazione dedicato a docenti, capigruppo e guide per presentare il palinsesto mostre in programma nella stagione 2018/2019. Il racconto dei progetti espositivi dell’autunno verrà narrato direttamente dalla voce dei curatori.

Queste le prossime Mostre in programma:

MODIGLIANI ART SHOW – dal 20 giugno al 4 novembre 2018
Un affascinante racconto ricostruito attraverso immagini, suoni, musiche, evocazioni e suggestioni che ricompone davanti agli occhi del visitatore l’universo dell’artista, pittore e scultore, e gli permette di proiettarsi nel contesto parigino di cui Modigliani -l’artista maledetto per eccellenza- fu assoluto protagonista.

PAUL KLEE – dal 31 ottobre 2018 al 3 marzo 2019
Il progetto intende affrontare una prospettiva inedita dell’opera di Klee, artista dalla multiforme personalità, non solo pittore, ma anche musicista e teorico di grande forza, con l’obiettivo di posizionare l’attività dell’artista all’interno del fermento primitivista che ha visto le arti e le culture etnografiche esercitare una particolare fascinazione sulle avanguardie europee del XX secolo.

GEOGRAFIE DEL FUTURO, un progetto che vuole raccontare una nuova idea di geografia, forse la più attuale e labile delle discipline, in un mondo che sembra diventare sempre più piccolo grazie alla tecnologia e i luoghi e i non luoghi da esplorare diventano sempre più complessi e misteriosi. Lo farà attraverso due progetti espositivi:

CAPITANI CORAGGIOSI, PROTAGONISTI LOMBARDI NELLA STORIA DELL’ESPLORAZIONE DEL ‘900 -dal 27 settembre 2018 al 10 febbraio 2019
Narra di una esplorazione del nostro Pianeta ancora prevalentemente fisica e che avviene nel corso del XX secolo.

BANKSY – dal 21 novembre 2018 al 31 marzo 2019
Una mostra sulla street art, fenomeno multiculturale mondiale, e sul lavoro di Banksy, straordinariamente creativo e irriverente, ha come componente fondamentale la relazione con il paesaggio sociale nel quale si esprime, spesso in zone di conflitto, dove anche la politica e le istituzioni faticano ad arrivare.
Alla conferenza verranno ammessi solo i docenti, i capigruppo e le guide accreditate. Potranno essere richiesti in sede di accredito i documenti che attestino l’appartenenza alle categorie indicate.

Prenota ora

SPECIALE FESTA DELLA MAMMA. STORIE DI MAMME, STORIE DI OGGETTI

Domenica 13 maggio
Ore: 15.15
Visita animata all’interno della collezione permanente (90’)

Famiglie con bambini 6/11 anni

Fra le sale della collezione permanente seguiremo il racconto di mamme da tutto il mondo e dei loro meravigliosi manufatti. Dalle mamme coccodrillo del Nilo, a Hina la Signora della Luna polinesiana, a Mama Cocha, l’antica dea inca delle acque, dei mari e dei pesci.
In laboratorio una straordinaria cassettiera ci permetterà di rovistare trai i suoi oggetti più curiosi!

Costo: 10 euro a partecipante
Massimo 3 bambini per ciascuna mamma/papà o accompagnatore

Si consiglia la prenotazione con prevendita sul sito www.ticket24ore.it o chiamando l’infoline 02.54917. Possibilità di acquisto in cassa il giorno stesso, salvo disponibilità.

Festival Internazionale di Poesia di Milano

Domenica 13 maggioMUDEC_Poesia2

Il Festival Internazionale di Poesia di Milano, giunto alla sua terza edizione, si riconferma come un avvenimento da non perdere.
60 gli eventi in programma per il 12 e 13 maggio. Poesia in forma di arte, danza, canto, musica, gioco, narrazione, ascolto…Poesia sussurrata, stesa, scritta, disegnata, dipinta, dattilografata, perfino “passeggiata”.
Un intero weekend con il Festival Internazionale di Poesia di Milano, al MUDEC, per costruire insieme la nostra Città Invisibile.

Ingresso gratuito. Clicca qui per scoprire di più.

Festival Internazionale di Poesia di Milano

MUDEC_Poesia2Sabato 12 maggio

Il Festival Internazionale di Poesia di Milano, giunto alla sua terza edizione, si riconferma come un avvenimento da non perdere.
60 gli eventi in programma per il 12 e 13 maggio. Poesia in forma di arte, danza, canto, musica, gioco, narrazione, ascolto…Poesia sussurrata, stesa, scritta, disegnata, dipinta, dattilografata, perfino “passeggiata”.
Un intero weekend con il Festival Internazionale di Poesia di Milano, al MUDEC, per costruire insieme la nostra Città Invisibile.

Ingresso gratuito. Clicca qui per scoprire di più.

 

IL MESSICO AL MUDEC – Frida Kahlo e la fotografia

Martedì 8 maggio
Orario: 18.30
Sede: Auditorium Mudec

Francesca Alfano Miglietti, Denis Curti, Alessandra Bonetti Rubelli
“Frida Kahlo e la fotografia”

L’importanza della fotografia per Frida è evidente nella molteplicità dei suoi ritratti, ossessionata dal desiderio di non scomparire senza lasciare traccia di sé. Fotografata da Tina Modotti, Lucienne Bloch, Imogen Cunningam, Dora Maar, Edward Weston, Leo Matiz, Nickolas Muray, ritratta quasi sempre con i capelli raccolti, neri, a volte con qualche fiore come ornamento e quasi sempre con il costume delle donne di Tehuantepec, come simbolo di bellezza, coraggio, forza e intelligenza. Pochi personaggi come lei riescono a comunicare un intero universo: c’è la madre Terra, il Messico, il ‘900, il femminismo, la disperazione d’amore, la malattia, il coraggio. La stessa cosa si può dire dei suoi ritratti fotografici, che invece di essere semplice corollario alla pittura o documento, diventano faccia speculare del mito.

Ingresso libero, fino ad esaurimento posti.

 

Homes. Syrian stories through artists’ eyes – Inaugurazione mostra

Homes_Syrian_Banner_Sabato 5 maggio
Sede: Spazio delle Culture Khaled Al-Asaad
Orario: 17.00, talk aperto al pubblico. 18.00, inaugurazione

Homes. Syrian stories through artists’ eyes
dal 5 maggio al 20 maggio

A seguito di  “Ahora Cuba”, il primo progetto dedicato alla riflessione interculturale e intergenerazionale presentato nel 2017, il Museo delle Culture torna a ospitare un’esposizione dedicata alla riflessione sul valore del dialogo necessario tra le culture e sull’importanza dell’eterogeneità culturale in un contesto di società urbana contemporanea.
L’associazione culturale L’Art9 insieme a Litehouse Gallery presentano il festival artistico “Homes. Syrian stories through artists’ eyes” ideato per dare forme e voce alla cultura siriana al di là dei confini d’origine.

Il Mudec ospita la prima tappa di questo percorso culturale e dal 5 maggio al 20 maggio, presso lo Spazio delle Culture Khaled Al-Asaad, saranno in mostra le opere di: Farah Azrak, Tammam Azzam, Adel Daoud, Araz Farra, Adib Fattal, Manaf Halbanou, Mohammad Labash, Shadi Abou Saada, Mohammad Zaza.

Il progetto apre al pubblico sabato 5 maggio con un talk alle ore 17:00 al quale parteciperanno: Maria Fratelli, Dirigente Unità Case Museo e Progetti Speciali Comune di Milano, Maria Gianniti, giornalista RAI e sarà moderato da Agnese Gallo, co-fondatrice de l’Art9.

 

La visita è libera e gratuita.