38 events found.

MUDEC: un cosa da ragazzi!

Venerdì 17 giugno ore 18.00
Progetti educativi per ragazzi attivati nel 2016

Un incontro per far conoscere al pubblico i progetti educativi speciali rivolti ai ragazzi delle scuole superiori avviati dal MUDEC nel corso del 2016
Spazio delle Culture
Dalle 19.30 alle 20.30 visita speciale gratuita alla collezione permanente con gli studenti del Liceo Scientifico Volta
Ingresso libero fino ad esaurimento posti

RIPRENDI-TI AL MUDEC
Un percorso di avvicinamento alle collezioni del museo attraverso il film-making. L’esperienza si colloca all’interno del progetto europeo “YEAD! – Young European (Cultural) Audience Development”, coordinato per l’Italia dalla Fondazione ISMU. Saranno proiettati i video realizzati dai ragazzi dell’Istituto Professionale Oriani Mazzini.

ASK ME
Un progetto di alternanza scuola – lavoro sviluppato in collaborazione con il Liceo Scientifico Volta. Per un breve periodo i ragazzi seguiranno dall’interno la vita di un museo, tramite attività di accoglienza al pubblico e partecipazione agli eventi di approfondimento.

SAFARI TORTONA
I ragazzi del liceo Brera si sono confrontati con il quartiere per diventare nuovi testimoni di una rigenerazione urbana ancora in corso, attraverso interviste, analisi e ri – progettazione. I risultati di questo percorso di ricerca sono stati restituiti in una mostra.
Il progetto è curato da Poliedra – Politecnico di Milano

HOMO SAPIENS. Le nuove storie dell’evoluzione umana

CONFERENZA DI AVVICINAMENTO
HOMO SAPIENS. LE NUOVE STORIE DELL’EVOLUZIONE UMANA
MARTEDI’ 14 GIUGNO 2016 – ORE 16.00
Sede: Auditorium

Lo sapevi che gli esseri umani migrano da due milioni di anni e che l’Homo Sapiens ha convissuto con altre specie umane?

Telmo Pievani, curatore della mostra, accompagnerà i partecipanti alla scoperta delle origini dell’uomo: dai viaggi dei popoli arrivati in Australia e in America ai falsi miti sulle razze umane, dall’uomo di Neanderthal, il vero europeo, alle più grandi invenzioni umane.

Quella di Homo sapiens è la stupefacente storia di un mammifero bipede diventato cosmopolita, capace di produrre un ventaglio meraviglioso di diversità culturali e linguistiche.

Un viaggio per immagini e racconti per prepararsi a quanto sarà possibile vedere dal 30 settembre in mostra: ritrovamenti, scoperte paleoantropologiche, reperti originali e ricostruzioni – molte delle quali per la prima volta in Italia – integrati al prezioso patrimonio etnografico del MUDEC.

Ingresso gratuito con accredito
Evenbrite

Lina Bo Bardi, Pierre Verger e Gilberto Gil: due Site-Specific Museums tra Africa e Brasile

Giovedì 9 Giugno 2016, ore 19,00
Spazio delle Culture

a cura di Giacomo Pirazzoli – Università di Firenze, Dipartimento di Architettura DiDA e CrossingLab. Evento nell’ambito della mostra ITALIANI SULL’OCEANO

Ricerca documentaria di lunga data tuttora in corso, nata a suo tempo nell’ambito della ricerca interdisciplinare “Site-Specific Museums” www.sismus.org (2008, con Guido Guerzoni-Università Bocconi e Alessandra Lanciotti-Università di Perugia), quindi implementata in modalità educational grazie al supporto di Regione Toscana-ToscanaInContemporanea in partnership con Marco Brizzi/Image, Festival dei Popoli e Lo Schermo dell’Arte (2014-2015), fino alla creazione del workgroup LinaProject di Facebook.
La storia – a suo modo rimasta tra le pieghe delle molte celebrazioni del centenario della nascita di Lina Bo Bardi – racconta di due musei “nati anche per sfidare le priorità eurocentriche della elite culturale brasiliana” secondo la testimonianza di Gilberto Gil. Gil fu committente d’eccezione in qualità di Presidente della Fondazione Gregorio de Mattos di Salvador da Bahia, dando appunto l’incarico all’architetta Lina Bo Bardi e all’antropologo e fotografo Pierre Verger. Due intellettuali di radici europee, entrambi sradicati per scelta, affrontano dunque il tema della tratta degli schiavi tra Africa e Brasile con evidente e pionieristico intento, in un intreccio formidabile con Gil, guru mondiale del dialogo interculturale.
Vedi anche: http://www.glistatigenerali.com/architettura-urbanistica_scienze-sociali/lina-bo-bardi-gilberto-gil-e-pierre-verger-una-storia-di-culture-crossing/

Film “Xingu” (Brasile 2012, 102’), regia di Cao Hamburger

Giovedì 9 giugno 2016 ore 20.30
Auditorium

Evento nell’ambito della mostra ITALIANI SULL’OCEANO – programma Forum della Città Mondo – a cura di Vagaluna.
Negli Anni Quaranta, i fratelli Villas Boas – Orlando, Claudio e Leonardo – decidono di vivere la grande avventura della loro vita e prendono parte alla spedizione Roncador-Xingu, voluta dal governo di Brasilia per cartografare le zone ancora vergini dell’Amazzonia centrale e censire le eventuali popolazioni indigene del luogo. Appassionatisi alle culture indigene incontrate o scoperte, i tre cominciano a interagire con gli Indios, prendendone a cuore problemi e difficoltà fino a essere coinvolti in prima persona nelle lotte che anni dopo gli Indios porteranno avanti per ottenere il riconoscimento della loro autonomia e la fine delle discriminazioni.
Film in lingua originale con sottotitoli in italiano e ad ingresso libero.
Introduzione del critico cinematografico Marco Palazzini.

Tavola rotonda sulla letteratura della migrazione

Lunedì 6 giugno 2016 ore 18.00 – 19.30
Spazio delle Culture

Coordina Raffaele Taddeo (La Tenda – El-Ghibli)
Interventi di: Violeta Popescu (Rediviva, casa editrice romena – italiana, Centro Culturale Italo-Romeno di Milano); Pap Khouma, scrittore di origine senegalese; Abdel Malik Smari, scrittore di origine algerina.

Percorso: VISIONI – Ecosistemi dell’innovazione infinita

lunedì 30 maggio 2016 ore 15.00 – 17.00
Spazio delle Culture

nell’ambito di Jewish in the City#150 Festival internazionale per i 150 anni della Comunità Ebraica di Milano, a cura di rav Roberto Della Rocca e Cristiana Colli

Il festival animerà, nel corso di 3 giorni (29-30-31 maggio), 14 sedi cittadine con un programma articolato in 8 percorsi tematici.
L’idea è di ricostruire, suggerire e rappresentare le mappe, i ponti, i dialoghi che l’ebraismo ha costruito dentro la città, oltre la città, verso il mondo.
Il focus sull’attualità internazionale, all’insegna del dialogo con le diverse componenti della società di oggi, si coniuga trasversalmente con i contenuti e la storia delle tante anime della Comunità.
L’appuntamento al Mudec approfondirà dinamiche e connessioni che collegano, dal punto di vista culturale, imprenditoriale, scientifico e tecnologico, Milano e Tel Aviv.
Cosa rende gli ecosistemi dell’innovazione in terra di Israele dei paradigmi globali? Quali sono le dinamiche antropologiche, sociali e imprenditoriali? Perché esistono luoghi nei quali l’aspettativa di futuro assume traduzioni nitide e di immediata riconoscibilità?
Intervengono: Luca De Biase giornalista e scrittore, direttore Nòva24; Dani Schaumann Israel Country Advisor, Intesa Sanpaolo; Aviram Levy economista; Marina Salomon imprenditrice.

aggiornamenti e programma definitivo su: www.jewishinthecity.it

Film “A História da eternidade” (Brasile 2014, 120’), regia di Camilo Cavalcante

Sabato 28 maggio 2016 ore 20.00
Auditorium

Evento nell’ambito della mostra ITALIANI SULL’OCEANO – programma Forum della Città Mondo – a cura di Vagaluna.
Le storie di amore e desiderio di tre donne di età differente in un villaggio di 40 abitanti, in un paesaggio desertico del nordest brasiliano. Miglior film, miglior regista, attore e attrice protagoniste, premio della critica al Festival di Paulinia. Con Irandhir Santos, Marcelia Cartaxo, Zezita Matos.
Film in lingua originale con sottotitoli in italiano e ad ingresso libero.
Introduzione del critico cinematografico Marco Palazzini

Concerto “Nova Bossa CONTROVENTO”

annullato

Giovedì 26 maggio 2016 ore 20.30
Auditorium

Evento nell’ambito della mostra ITALIANI SULL’OCEANO – programma Forum della Città Mondo
A cura di Outis – Centro Nazionale di Drammaturgia contemporanea – nell’ambito del progetto INNESTI – Mutazione del paesaggio umano transculturale, vincitore del bando Mibact-MigrArti per lo Spettacolo.
Marco Massa – voce, chitarra acustica, chitarra elettrica, ukulele, tromba, effetti.
Nenè Ribeiro – voce e chitarra acustica.

Conferenza: “Nuovo Scenario Italiano. Stranieri e italiani nel teatro contemporaneo”

Giovedì 26 maggio 2016 ore 18.30 – 20.00
Spazio delle Culture

Coordina Raffaele Taddeo (La Tenda – El-Ghibli)
Interventi di Maria Cristina Maceri, Università di Sidney e Marta Niccolai, Università College di Londra, autrici del libro Nuovo Scenario Italiano. Stranieri e italiani nel teatro contemporaneo, Roma, Ed. Ensemble, 2015.

SAFARI TORTONA

Esplorazioni urbane nella città in trasformazione
Mercoledì 25 maggio ore 12.00 inaugurazione
Evento da mercoledì 25 a martedì 31 maggio 2016 orari lun 14.30 – 19.30; mar/mer/ven/dom 9.30 – 19.30; gio/sab 9.30 – 22.30
Spazio delle Culture
mostra a cura di: Liceo Artistico Statale di Brera e Poliedra-Politecnico di Milano

Il quartiere che fa riferimento alle vie Tortona – Solari – Savona è oggi uno dei più noti punti di riferimento della creatività milanese. I ragazzi del liceo Brera si sono confrontati con il quartiere per diventare nuovi testimoni di una rigenerazione ancora in corso, di un’identità, quella di Zona Tortona, ancora in via di sviluppo, peculiarità di una città sempre più viva e dinamica.
Tre classi, le quarte di scenografia e di multimediale e la quinta di architettura, per un totale di 80 ragazzi, si sono avventurate in esplorazioni urbane per restituirci una personale visione della trasformazione della zona in quest’ultimo ventennio.
La mostra si apre con una “Conversazione dell’artista Michelangelo Pistoletto con i ragazzi del Liceo di Brera” sui temi dell’arte e della cultura come motori della trasformazione e rigenerazione urbana.
www.liceoartisticodibrera.com; www.poliedra.polimi.it