3 events found.

PERUVIAN PIPS ALLA SCOPERTA DEL PERÙ

Banner_TEATRO_18-04Laboratorio per bambini 6-11 anni

Giovedì 18 aprile ore 17:30

Sede: Mudec Lab

Progetto teatrale interattivo, dove l’avventuriero Peruvian Pips sale a bordo di un aereo e parte per una grande avventura alla scoperta del Perù.

Un viaggio immaginario fatto di attori, musica, video, comparse ed un biglietto aereo.

a cura delle Associazionei Aspil e Milangy in collaborazione con Enjoy Travel Italia

Gratuiti su prenotazione scrivendo a: c.reticoopculturale@comune.milano.it 

 

 

 

INTI RAYMI – FESTA DEL SOLE

sole-15Giovedì 18 aprile
ore 18.30
Sede: Spazio delle Culture “Khaled al-Asaad”

Festa in onore del dio Sole (Inti) che si celebra nella fortezza di Sacsayhuamán, dove s’incontrano genti e popolazioni dei 4 lati del Tahuantinsuyo. Attraverso questo incontro si narrano i passaggi simbolici della festa, basati sui principi del Sumak Kawsay. Il significato quechua di Sumak fa rifermento alla bellezza estetica del pianeta, Kawsay significa vita e nella sua traduzione vuol dire “vita degna”. Il filosofo andino Javier Lajo parla di Sumak Kawsay inteso come “pensare bene, sentire bene per fare del bene, con l’obiettivo di conseguire un’armonia con la comunità, la famiglia, la natura e il cosmo”. Molti principi del sumak kawsay hanno in comune l’idea di ringraziare e rispettare la natura, la terra e la ciclicità del tempo.

 a cura di Isola Solidale Aps

 Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti disponibili

 

CONFERENZA NATIONAL GEOGRAPHIC EXPEDITIONS- AFRICA AUSTRALE

NGE_Africa_1200x628Alle origini della natura: Namibia, Tanzania, Botswana

Giovedì 18 Aprile ore 19.30

Le conferenze di National Geographic Expeditions scelgono il Mudec

È l’Africa dei parchi e degli animali. Namibia, Botswana e Tanzania.

Un racconto che parte dalla Namibia, il paese degli spazi infiniti, il luogo della natura senza compromessi, ove l’uomo è un puntino e gli animali i suoi veri abitanti. La sua esplorazione risveglia il senso di avventura e di conquista.La Namibia è varietà che va dal deserto più antico della terra, alla savana popolata di erbivori e predatori, all’oceano grigio e costellato di otarie, delfini e balene, fino a comprendere la zona fluviale paradiso per uccelli, elefanti ed ippopotami.

Scivolare in Botswana, sorvolando la regione del Moremi per atterrare proprio nel suo cuore pulsante. Soggiornare nel delta dell’Okavango e addentrarsi con un mokoro tra i suoi canali d’acqua popolati da ippopotami e coccodrilli. Godersi tramonti infuocati dalle mille sfumature, incontrare leopardi e leoni e le loro prede, sempre in allerta. Il viaggio della vita, per chi ama gli animali.

Fare un viaggio in Tanzania significa entrare in contatto con l’Africa più sognata: quella più iconica per paesaggi e quantità di animali. Vuole dire fermarsi a guardare i leoni che si arrampicano sugli alberi ma anche aspettare il tramonto seduti sul bordo del cratere di un vulcano. Godersi lo spettacolo delle grandi migrazioni e incontrare i Masai. E se di giorno ci si sposta nei parchi alla ricerca degli animali la sera ci si riposa in campi tendati e lodge. Nel silenzio più totale della savana, immersi nella notte africana.

Relatori: Alessandra Laricchia, scrittrice ed esperta KEL 12

Simona Quaglia, esperta KEL 12

Ingresso gratuito su prenotazione al link Eventbrite