1 event found.

BOOKCITY MILANO 2018

Grande festa partecipata dei libri, degli autori, dei lettori e dell’editoria

 Dal 16 al 18 novembre 2018 si terrà la settima edizione di BOOKCITY MILANO, manifestazione dedicata al libro, alla lettura, ospitata anche quest’anno al MUDEC, negli spazi dell’Auditorium e nella sala di lettura della Biblioteca.

Oltre 1300 eventi che per 4 giorni invadono tutta la città, coinvolgere l’intera città ponendo particolare attenzione ai quartieri che si trovano al di fuori del centro. I protagonisti sono gli autori, tantissimi scrittori oramai “laureati” ma anche “emergenti”, che in queste giornate hanno l’occasione di un incontro ravvicinato con i loro lettori

Nella Biblioteca del Mudec viene ospitata “Scritti dalla Città Mondo” la rassegna che coinvolge le associazioni e le comunità internazionali di Milano alla scoperta dei loro paesi di provenienza attraverso saggi e narrazioni. Storie e riflessioni per rappresentare l’identità e il processo di integrazione di ogni comunità.

Ogni giorno un appuntamento di “Scritti della Città Mondo” sarà dedicato al Perù e alla sua comunità: un’anteprima di quello che sarà il complesso programma di “Milano Città Mondo #04 Perù”.

Scopri gli eventi del 16 Novembre

 

15.00 MUDEC_Biblioteca 1

SCRITTI DALLA CITTÀ MONDO:
CONVERSIAMO: TU E IO SIAMO LORO (“TERTULIAMOS: TU Y YO SOMOS ELLOS”)1200x628

Narrativa con Patricia Sosa, Andrea León e la musica di Paolo Cogliati.
A cura di Associazione Centro Interculturale di Comunicazione in Europa C.l.C.E

 

16.30 MUDEC_Biblioteca

SCRITTI DALLA CITTÀ MONDO:
IL POTERE DELLE IMMAGINI: RAZZISMO E GUERRA D’ETIOPIA

Italia, Musica, Storia
con Vanessa Righettoni, Giulio Calegari e Francesco Marelli.
Introduce Luca Pietro Nicoletti. A cura di Fondazione Passaré

 

18.00 MUDEC_Biblioteca 1

SCRITTA DALLA CITTÀ MONDO.
FOCUS #04 PERÙ: UNO SCRITTORE CHE VALE IN PERÚ L’INCA GARCILASO DE LA VEGA

Classici
A cura di Istituto di Storia dell’Europa Mediterranea C.N.R. con Patrizia Spinato, Emilia del Giudice e Michele Maria Rabà