1 event found.

MILANO CITTÀ MONDO #03 EGITTO

citta-mondo-egitto-fb-1200x628Lunedì 4 dicembre

Orario: ore 18.00
Sede: Auditorium

Perché gli egiziani tifano per la nazionale italiana?

Il calcio come metafora per parlare della società egiziana e del ruolo che gli italiani rivestono in questo ambito.

Ospite dall’Egitto Amr Khafagy, giornalista, scrittore, autore, produttore, fondatore e direttore del primo canale satellitare egiziano.

Ingresso libero, fino ad esaurimento posti

Il calcio è il primo gioco popolare in Egitto, occupa un grande spazio nella vita quotidiana degli egiziani ed è il principale argomento di conversazione nei loro club e circoli ricreativi. Nel calcio si rispecchiano anche molti aspetti della cultura popolare egiziana, incarnati in un numero infinito di canzoni, proverbi e barzellette.

Lo scrittore Amr Khafagy è uno dei pochi che ha svolto studi e ha scritto numerosi articoli sul rapporto tra calcio e politica e calcio e cultura in Egitto.

Abbiamo chiesto ad Amr Khafagy di spiegarci il fenomeno, diffuso da più di mezzo secolo, per cui gli egiziani tifano sempre per la nazionale italiana quando gioca contro qualsiasi altra nazionale che non sia quella egiziana.

Amr Khafagy

  • È uno dei giornalisti arabi più importanti, poiché scrive dagli anni Ottanta sui giornali arabi più autorevoli, tra i quali: Al-Ahram, Al-Hayat (Londra), Rose al-Yusef (Egitto), Al-Qabas (Kuwait), Al-Khaleej (Emirati Arabi).
  • Ha fondato e diretto numerosi giornali e riviste nel mondo arabo, tra i quali Al-Shorouk (Egitto), uno dei maggiori quotidiani egiziani.
  • Ha fondato e diretto il primo canale satellitare in Egitto (Dream) e ha contribuito alla fondazione di altri canali satellitari come ONTV e il canale kuwaitiano Al-Rai.
  • È produttore, autore e conduttore di alcuni fra i più importanti programmi televisivi come Ma’a Haykal (Al-Jazeera), Bi-l-Alwan al-Tabi’iyya (Dream), Ya Hala (A.R.T.), Al-‘Andalib (MBC).
  • È considerato il pioniere dei talk show, poiché ha lanciato alcuni di questi programmi sui canali satellitari arabi, come Al-‘Ashira Masa’an, Wajih al-sahafa, Telt al-talata, Studio Mesr, Al-Hewar mostamer.
  • Ha pubblicato numerosi libri in diversi campi, fra i quali la Democrazia del calcio e Il dossier di Abd Al-Halim Mussa, nel quale ha svelato i segreti della riconciliazione fra il governo egiziano e i gruppi jihadisti. Ha inoltre pubblicato, con il Centro di Al-Ahram per gli studi politici e strategici, alcune ricerche sull’economia dell’industria cinematografica e dell’informazione in Egitto.