1 event found.

Egitto e Occidente

Dall’immaginario all’indagine scientifica, dalla spoliazione alla salvaguardia” con l’egittologa Patrizia Piacentini e lo scrittore e giornalista Pierluigi Panza. Modera l’incontro Luca Peyronel.
Mercoledì 15 febbraio 2017, ore 17,30

Sede: Spazio delle Culture “Khaled al-Asaad”

Un ciclo di incontri organizzato da MUDEC e Università IULM, “Altre terre. Conversazioni di archeologia, arti e antropologia tra passato e presente” a cura di Luca Peyronel, archeologo del Vicino Oriente antico e Carolina Orsini, conservatrice del MUDEC
DESCRIZIONE: L’Egitto entra nell’immaginario collettivo già in epoca romana, è visto come depositario di saggezza misteriosa nel Rinascimento, comincia a essere esplorato in maniera scientifica nel Settecento e a essere da allora depredato dei suoi monumenti. Lo studio e la salvaguardia delle antichità egiziane si affermano nell’Ottocento e si sviluppano nel Novecento, anche con mobilitazioni internazionali. La rivoluzione del 2011 e gli avvenimenti degli anni seguenti hanno avuto ripercussioni drammatiche sui siti archeologici, ma la presa di coscienza di gran parte della società civile egiziana e internazionale sta portando a nuove e consapevoli forme di salvaguardia del patrimonio.

piacentini