5 events found.

Downtown ’81

Visita Guidata alla mostra tematica (60’)
Giovedì 12 gennaio 2017 ore 18.00

Il percorso pone l’accento sul contesto in cui questo genio ribelle ha vissuto e operato: la scena newyorkese degli anni ’80, palcoscenico di fenomeni come il graffititsmo, la cultura rap e hip pop, l’esplosione del mercato dell’art e degli artisti superstar. È stato un mondo di bianchi, borghesi e radical chic quello che ha consacrato Jean Michel come artista internazionale, catapultandolo in brevissimo tempo dagli ambienti urbani underground al jet set dell’arte newyorkese, dominato da galleristi, mercanti e collezionisti perennemente a caccia di nuovi talenti da trasformare in merce di scambio.
Vedremo come lungo questo suo percorso, tanti sono i personaggi influenti dell’epoca incontrati dal giovane artista: Andy Warhol, Madonna, Keith Haring, Larry Gagosian, perfino Gene Kelly.
Costo: 19 euro per persona (ingresso + visita guidata), prenotazione consigliata
Acquista qui

Downtown 81 (docufilm) – proiezione

Giovedì 12 gennaio ore 19.30
Auditorium Mudec

Anno di produzione: USA 1981
Regia di Edo Bertoglio. Con Ted Bafaloukos, Tom Baker, Eszter Balint, Jean-Michel Basquiat
Musiche: Vincent Gallo e performance dal vivo (Mudd Club, Peppermint Lounge)
Casa di produzione: Kinetique, Sagittaires Films, Zeitgeist Films
Durata: 72”
Capienza della sala: 200 pax (ad esaurimento posti)
Ingresso: gratuito su prenotazione

Trama

Nell’arco di una giornata a Manhattan, fra il 1980 e il 1981, Jean-Michel Basquiat, allora poco più che un artista di strada, si aggira fra Downtown e Harlem in cerca di un posto dove passare la notte. Sottobraccio porta uno dei suoi quadri, quelli che poi sarebbero stati valutati decine di migliaia di dollari, ma che al momento vale solo un biglietto da venti e un assegno che Jean-Michel non può incassare. Lungo la via si imbatte in tutto il sottobosco della scena artistica newyorkese di quegli anni.
Si racconta con dovizia di particolari e fedeltà quel periodo di New York in cui tante tendenza artistiche underground – dal rap alla new wave, dalla graffiti art alla videomusic – emergevano tutte insieme nutrendosi l’una dell’altra, e i protagonisti dell’epoca, in primis lo stesso Basquiat, si trovavano a un passo dalla celebrità, ma con ancora un piede affondato nella miseria e nel rischio del fallimento.

Trailer
Prenota ora

conferenza “La via di Odoardo Beccari in Borneo”

Giovedì 12 gennaio 2017 ore 18.00
Spazio delle Culture “Khaled al-Asaad”

a cura di Alberto Caspani

Racconti, fotografie e video sulla spedizione condotta in Borneo col patrocinio della Società Geografica Italiana e dell’Associazione culturale Gaetano Osculati, in omaggio ai 150 anni dal pionieristico viaggio dell’esploratore Odoardo Beccari

la-via-do-odoardo-beccari-in-borneo2

Focus sulla collezione cinese conservata nei depositi del MUDEC

Milano Città Mondo #02 Cina – Programma di visite guidate
Giovedì 12 gennaio 2017 ore 18.15 (durata prevista 30’)

Sede: Deposito

In occasione del progetto Milano Città Mondo #02 Cina, i depositi del MUDEC sono eccezionalmente aperti per visite guidate specifiche sulla collezione cinese. La maggior parte dei manufatti è in terracotta e porcellana: si può tracciare la storia dell’uso di questi materiali dal periodo Tang (618-906 d.C.) fino al periodo Ming (1368-1644) (attraverso la collezione di celadon) per arrivare alle manifatture del Settecento e alla produzione tipo chine de commande: enormi servizi fatti fabbricare in Cina su committenza occidentale.
Visita guidata dal personale del museo, gratuita su prenotazione: c.museoculture@comune.milano.it

Proiezione del film “lanterne rosse” di Zhang Yimou, 1991

Milano Città Mondo #02 Cina – Programma rassegna di film

Giovedì 12 gennaio 2017 ore 20.00

Sede: Auditorium

La giovane e bellissima Song Liang lascia la casa e l’università per diventare la quarta moglie del signor Chen. Il suo sogno è diventarne la favorita, anche con l’inganno, ma scopre ben presto l’ostilità, l’invidia e la perfidia delle altre mogli. Questo clima torbido invischia Song Liang in una spirale di violenza che la porta alla pazzia.
v.o. sott. it – ingresso libero
Iniziativa a cura dell’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano www.istitutoconfucio.unimi.it/