2 events found.

禅 CHÁN – 茶 CHÁ.“La meditazione Chan e il cha (il Tè cinese) hanno la stesso sapore: quello della consapevolezza”

dal 5-11-2016 al 13-11-2016

Spazio delle Culture Khaled al Asaad

5/11/16 h.18: Inaugurazione ufficiale
dal 6 al 13 novembre: esposizione aperta al pubblico
12 e 13/11/16 h.16-18: Cerimonia del té e conversazione a cura di ADeMaThe Italia (Associazione Degustatori e Maestri del The)
Nell’ambito della manifestazione Milano incontra Shaolin VII edizione, eventi e incontri teorico pratici a rappresentare la Cultura Shaolin –Patrimonio culturale cinese UNESCO- e la Cultura tradizionale cinese dell’Arte del Tè

A cura di: 釋恒定 Shì-Héng-Dìng Responsabile Centro Culturale Shaolin Milano; Francesco Martines Photography, fine art & research ; Valentina Viollat Mecchia Tea Sommelier, Conduttrice Radio, Blogger ; David Michel Fayek Artista visivo e praticante di Arti Shaolin

info@shaolintemple.it

392-7709323
南无阿弥陀佛

CONCERTO DI LUIGI RANGHINO

Sabato 5 novembre 2016 ore 19:00
Sede: Auditorium

In occasione del festival JAZZMI, inserito nella rassegna JAZZ & BASQUIAT, in collaborazione con YAMAHA.
Vercellese, classe 1958, Luigi Ranghino è compositore e musicista apprezzato in Italia e all’estero. Rimane folgorato dalla musica osservando suo padre suonare, da quel momento inizia ad amare il pianoforte, che studierà con i maestri Pestalozza, Poli, Fellegra, Colla, Lorenzini e Garuti. Con il maestro D’Andrea studia Jazz, il genere in cui si specializzerà durante tutta la sua carriera. Nel 1991 forma il trio con il quale ha partecipato a rassegne ed a Festival Nazionali ed Internazionali quali Torino, Monaco, Zagabria e Maribor.
Molto importanti anche le collaborazioni, che lo portano a suonare, tra gli altri, con artisti del calibro di: John Ethergide, Alan Skidmore, Wayne Darling, Jim Dvorak, Monty Waters, Giovanni Tommaso, Attilio Zanchi, Tino Tracanna, Walter Donatiello, Tiziano Tononi, Daniele Cavallanti, Michelangelo Flammia. Bireli Lagrene, Gianluca Petrella. Max Loderbauer. Non disdegnando incursioni maggiormente sperimentali, suona anche con il DJ Ricardo Villalobos.
Registrati qui